Metodi infallibili per eliminare l’odore di cotechino in cucina

Le feste sono ormai alle porte e le famiglie si apprestano a preparare il menù per le feste. Il cotechino è un piatto classico della tradizione ed ha origini antichissime. Si racconta che fu scoperto nel XVI secolo dai cittadini della corte di Pico della Mirandola: sembra fosse utilizzato per conservare la carne di maiale. Si diffuse poi nel XVIII secolo nelle regioni limitrofe e trovò la sua nicchia di mercato nel secolo successivo. La tradizione di mangiarlo alla Vigilia di Capodanno deriva dal fatto che si dice porti fortuna per l’anno che verrà. È abitudine ormai consolidata per tante famiglie consumarlo alla sera di fine anno. Ma chi è abituato a farlo sa di certo che cucinarlo non è un piacere poiché emana un odore fastidioso e difficile da togliere.

Vediamo dunque insieme i metodi infallibili per eliminare l’odore di cotechino in cucina

L’aceto ha il potere di assorbire gli odori sgradevoli. Quando si mette il cotechino nella pentola, aggiungere un cucchiaino di aceto (poco importa il colore). Aiuterà ad impedire che l’odore di grasso invada la cucina, senza intaccare il sapore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Un altro tra i metodi infallibili per eliminare l’odore di cotechino in cucina lo insegnano le nonne. È quello di mettere, insieme al cotechino, un pezzettino di pane raffermo. Sembra infatti che il pane abbia il potere di assorbire l’odore che il cotechino emana.

Un cucchiaino di bicarbonato, aggiunto all’acqua prima di immergere il cotechino, avrà una duplice funzione. Da una parte toglierà l’odore di cottura e dall’altra renderà più morbida la carne.

Le noci lavate e non sgusciate messe in pentola insieme al cotechino aiuteranno a non far diffondere gli odori per la casa. Le noci, infatti, se messe accanto ad alimenti con aromi forti tenderà ad assorbirne i profumi.

Un cucchiaio di latte, oltre a rendere più gustoso il cotechino, assorbirà il forte odore di grasso che naturalmente rilascia.

Infine, un paio di foglie di alloro messe a cuocere insieme al cotechino aiuteranno a raggiungere lo stesso obiettivo.

Ricordiamo che sono metodi alternativi tra i quali scegliere e quindi non sono da attuare contemporaneamente.

Approfondimento

Cotechino alla Wellington per un Capodanno diverso

Consigliati per te