Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Mercati europei a rischio di forti ribassi: i livelli intraday

L’Italia tenta di riprendersi dallo schiaffo di ieri. Sullo sfondo, invece, i mercati europei che, in ordine sparso, restano comunque deboli e indecisi.

Piazza Affari e mercati

Una debolezza dalla quale, come abbiamo detto, il Ftse Mib tenta di scrollarsi. Alle 12, infatti il listino tricolore registrava un +0,27%. Lo spread tra Bund tedeschi e Btp italiani arrivava a 282,5 punti. Il cambio tra euro e dollaro aleggia su un livello di 1,133.

Produzione industriale italiana: effetti sui mercati

Ma sul panorama italiano si abbatte un’altra tegola, quella della produzione industriale. Una conferma delle sempre più numerose previsioni negative che si sono fatte sul futuro dell’economia di Roma. L’ultima, in ordine di tempo, quella della Commissione Europea che ieri ha tagliato le stime di crescita dell’Italia da 1,2% a 0,2% per il 2019. Ad ogni modo, tornando ai dati sulla produzione industriale italiana, i numeri allarmanti. A dicembre 2018 in calo è stato del 5,5% a livello tendenziale. Risultato negativo (-0,8%) anche da un mese all’altro, ovvero da novembre a dicembre. In altri termini si parla dei minimi da dicembre 2012. Un risultato che è inferiore anche alle attese ferme a 0,4% su mese e a -3% sul dato annuo.

Il resto d’Europa

Dopo il calo generalizzato registrato ieri, il resto del Vecchio Continente non sembra avere ancora le idee chiare sul da farsi. Infatti alle 12.15 il Cac40 arrivava a salire dello 0,3% mentre il Dax perdeva lo 0,03%. In contemporanea in Gran Bretagna, il Ftse 100 di Londra saliva dello 0,08%.

Il protagonista della mattinata

Tra i protagonisti a Piazza Affari c’è senza dubbio Bper. Alle 12.10 il titolo trattava a +8,8% spinto dalle ultime notizie e dai conti presentati. Per quanto riguarda questi ultimi si parla di un utile netto di 402 milioni di euro, record storico. Intanto sulle notizie riguardanti le prossime mosse del gruppo, sembra ormai certa l’acquisizione di Unipol Banca per 220 milioni di euro oltre all’acquisto della minoranza nel Banco di Sardegna.

Non solo ma come sottolineato dall’ad di Bper Alessandro Vandelli, la parallela cessione di un portafoglio di sofferenze a UnipolRec per 1 miliardo di euro, (UnipolRec èla piattaforma che gestisce i conti in sofferenza di Unipol), si potrà “accelerare ulteriormente il de-risking raggiungendo i target stabiliti con oltre un anno di anticipo rispetto a quanto previsto a fine periodo nell’Npe Plan 2018-2020″.

Borsa Italiana: idee per il trading sui titoli fino  alla chiusura odierna

Tendenza ribassista

Il movimento  in corso  verrà archiviato al verificarsi dei seguenti movimenti:

Atlantia da chiusure orarie superiori ai  20,93

FCA da chiusure orarie superiori ai  13,45

Leonardo da chiusure orarie superiori ai  8,67

Borsa e Mercati e i livelli per il trading sui mercati da monitorare fino  alla chiusura odierna (livelli  settimanali da monitorare)

Le chiusure di contrattazione odierna sono importanti in quanto spartiacque fra nuovi rialzi oppure forti ribassi di breve medio termine.

Quali supporti e resistenze monitorare nelle prossime ore?

Tendenza ribassista

Il movimento  in corso  verrà archiviato al verificarsi dei seguenti movimenti:

Dax  Future da chiusure orarie superiori ai  11.042

Ftse Mib  Future  da chiusure orarie superiori ai  19.585

Eurostoxx Future  da chiusure orarie superiori ai  3.159

Tendenza rialzista

Il movimento  in corso  verrà archiviato al verificarsi dei seguenti movimenti:

Bund Future da chiusure orarie inferiori ai  166,25

 

Mercati europei a rischio di forti ribassi: i livelli intraday ultima modifica: 2019-02-08T13:35:02+00:00 da Gerardo Marciano

Trova il tuo broker

XTB
Tickmill
XM
Ava Trade

Le Fonti TV
Segui Le Fonti TV su Facebook

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.