Opera sui Mercati con XM! - Scopri di più!

Mercati verso nuovi rialzi: i target settimanali

Chiusura di settimana in vena di ottimismo sui mercati internazionali. E anche Wall Street ritrova la fiducia grazie ai buoni risultati degli utili sul primo trimestre 2019 di JP Morgan e Wells Fargo.

Piazza Affari

Dopo un +0,06% di ieri, oggi il Ftse Mib rafforza il trend rialzista e chiude a +0,8% (21.858). Lo spread tra Bund tedeschi e Btp italiani scende ancora. Invece del precedente 251,7 oggi si attesta a 247,9 punti. Il rendimento del decennale italiano, invece, è quasi invariato a 2,54%.

Il resto d’Europa

Bene anche il resto d’Europa che vede un segno più ovunque sebbene, tra le principali piazze di scambio, sia Piazza Affari a vincere il primato. Ad ogni modo in Francia il Cac 40 registra un più che lusinghiero 0,3%. Bene anche il Dax: in Germania l’indice tedesco chiude a 0,54%. Solo 0,26% sul Ftse 100 di Londra ma rimane comunque importante il fatto che il mercato inglese si stia riprendendo nonostante le incertezze della Brexit.

Wall Street

Vento in poppa anche per Wall Street. Alle 17.55 (ora italiana) l’S&P 500 guadagna uno 0,46%. Il Nasdaq e il Dow Jones arrivano rispettivamente a +0,25% e +0,8%. Ieri la piazza di scambio a stelle e strisce si  presentata al suono della campanella con un risultato tra luci ed ombre. Infatti il Dow Jones è sceso dello 0,05%, mentre l’S&P500 non è andato oltre la parità.  Pressione negativa anche sul Nasdaq che ha perso lo 0,21%. Notizia del giorno sul mercato statunitense è l’inizio della stagione delle trimestrali. I risultati positivi di JP Morgan e Wells Fargo sono infatti i pilastri del rialzo visto oggi su Wall Street. Le due banche hanno entrambe battuto le attese sugli utili.

Dati macro made in Usa

Tra i dati macro particolarmente importanti si segnalano quelli pubblicati dall’Università del Michigan con il dato preliminare di aprile relativo alla fiducia dei consumatori. Il risultato è stato di 96,9 punti, in calo rispetto ai 98,4 punti di marzo ma anche rispetto alle proiezioni degli analisti che speravano in un 97,5 punti. Interessanti anche i dati del Dipartimento del commercio per quanto riguarda i prezzi delle importazioni. A marzo la variazione è stata positiva dello 0,6%, poco sopra le attese che parlavano di un +0,5%.

Attese sui mercati

Si ritorna al rialzo e nei prossimi giorni dopo un inizio di settimana con qualche ora di ritracciamento i mercati si lanceranno verso nuovi massimi annuali entro Pasqua.

Proiezioni giornaliere e settimanali  per i mercati azionari  europei

Tendenza e proiezioni per la settimana del 15 aprile dei mercati azionari europei
strumento tendenza area di massimo area di minimo punto di inversione
Future Ftse Mib Rialzo  21.805/21.630 21.275/21.160 20.920
Future Eurostoxx Laterale Rialzo  – 3.335
Future Dax Laterale  –
Future Bund Ribasso  165,29/164,89  163,88/163,41  166,05

Tendenza e proiezioni per la giornata del 15 aprile dei mercati azionari europei
strumento tendenza area di massimo area di minimo  punto di inversione
Future Ftse Mib Rialzo  21.595/21.550  21.300/21.230  21.075
Future Eurostoxx Rialzo  3.404/3.395  3.372/3.362  3.349
Future Dax Rialzo  12.166/12.145  12.001/11.977  11.910
Future Bund  Ribasso  165,18/164,77  163,88/163,29  165,84

Proiezioni giornaliere e settimanali  per i mercati  di Wall Street

Frattale previsionale per il 2019  su scala giornaliera  per i mercati americani

Mercati verso nuovi rialzi: i target settimanali ultima modifica: 2019-04-12T20:50:14+02:00 da Gerardo Marciano

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.