Mercati pronti? L’attesa è finita! Dove acquistare e vendere il 7 novembre

a cura della Dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro

I mercati, dopo la brusca discesa in un burrone dove, peraltro, non si intravede il capolinea, finalmente avranno la risposta che attendono durante questa settimana. L’avvenimento dell’anno corrente è finalmente arrivato, giorno 8 i cittadini americani saranno chiamati a scegliere il futuro Presidente degli Stati Uniti d’America.

Stando ai sondaggi, a causa dello scandalo mailgate, la Clinton ha ceduto parte dei suoi consensi al temibile avversario Trump. I mercati mondiali hanno timore che la vittoria di quest’ultimo possa far decadere tutti i sani principi della democrazia e della diplomazia, infatti l’ultima sessione di venerdì ha condotto i principali listini a toccare nuovi minimi e, di riflesso, l’euro continua ad apprezzarsi rispetto al dollaro.

Se dovesse vincere Hillary, il rimbalzo dei mercati sarà abbastanza ampio e ritornerà il sereno, ma se, al contrario, dovesse essere scelto Trump, i mercati crolleranno come inizio anno e chissà quali altri meccanismi si innescheranno a carattere macroeconomico.

I falsi segnali giocheranno molto sulle oscillazioni in queste ultime battute prima delle elezioni e a ciò si aggiunge la continua discesa del petrolio.

La settimana che sta per arrivare, pertanto, sarà tra le più importanti.

Per consultare il calendario economico

Sul calendario economico, ci sono pochissimi eventi macroeconomici:

  • Martedì 8 verranno pubblicati: il bilancio commerciale cinese (orario ancora da fissare) e alle 10:30 la produzione manifatturiera GBP che potrebbe apprezzare ancora la sterlina;
  • Mercoledì 9, invece, alle 02:30 verrà reso noto l’IPC Cinese e alle 16:30 le scorte americane. Ma la notizia che darà una vera scossa ai mercati, sarà il vincitore delle Presidenziali americane. Gli effetti potranno perdurare fino a chiusura sessione settimanale.

Non resta che attendere con la massima cautela chi sarà il nuovo Presidente americano.

 Chi vuole  essere portato per mano e vuole, guadagnare costantemente sui mercati puo’ sottoscrivere l’abbonamento al Blog Riservato

Quali sono i livelli di breve da monitorare per DOMANI e che potrebbero essere zone in cui arriva un ritracciamento o un rimbalzo o dalle quali inizia un rialzo o ribasso?

Future Ftse Mib

Il trend di breve è rialzista sopra 16.360 in chiusura di giornata Ribassista sotto 16.315 Laterale fra i 2 valori

Future Dax

Il trend di breve è rialzista sopra 10.321  in chiusura di giornata. Ribassista sotto 10.290. Laterale fra i 2 valori

Future Eurostoxx

Il trend di breve è rialzista sopra 2.967 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 2.955. Laterale fra i 2 valori

S&P 500

Il trend di breve è rialzista sopra 2.100. in chiusura di giornata. Ribassista sotto 2.086. Laterale fra i 2 valori

Euro Dollaro

Il trend di breve è rialzista sopra 1.1125 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 1.1079.Laterale fra i 2 valori

Future Bund

Il trend di breve è rialzista sopra 162,71 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 162,18. Laterale fra i 2 valori

 

Consigliati per te