Mercati: nel setup raggiunto il minimo mensile?

Mercati, che si mostrano continuamente difficili da tradare.

Sembra un non senso, con alternanze di segno da una sponda all’altro.

Meglio a volte, il tiro delle monetine.

Quale soluzione?

Il metodo e disciplina.

Anche quando il metodo e disciplina, in giornate  e mesi come questi, sembrano non servire, vanno SEMPRE usati.

Con il senno del poi, si farebbe meglio senza metodo, ma non è così.

La verità è che in Borsa, si sopravvive solo con metodo.

Poi, chi ha creduto diversamente, in Borsa, oggi non c’è piu’!

Procediamo per gradi.

Il trend, giornaliero, settimanale  e mensile, fino alle aperture odierne era positivo.

In base al Fractalis, fra Lunedì e Martedì, poteva essere segnato il minimo settimanale e quindi il minimo mensile.

In base, al Time Factor, fra il 1 ed il 5 maggio, scadeva un setup, e questo potrebbe essere di minimo.

In base, al PdB Tecniche di Breakout, i minimi mensili dovrebbero collocarsi in area:

Future Ftse Mib 21.000/20.800

Future Dax 9.500/9.430

Future Eurostoxx 3.090/3.070

S&P 500 1.870/1.855

Ancora, in questo momento, futuri rialzi di breve, non possono essere accantonati.

Nelle prossime ore, si deciderà il futuro mensile dei mercati, e ancora non tutto è perduto.

 

 

 

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te