Mercati: il ribasso è finito? Attese settimanali

Il mese di agosto sembrava fosse destinato ad archiviare il rialzo annuale dei mercati internazionali. Troppe incognite c’erano sul tappeto, dall’inasprirsi della guerra commerciale alla curva dei rendimenti americani a 2/10 anni inclinata negativamente, alla crisi di governo italiana, alla BREXIT e alla situazione di Hong Kong ed Argentina.

Si era formato un mix incandescente. Cosa è successo frattanto?

I mercati dopo un primo attimo “di smarrimento” hanno iniziato a guardare ai meeting di settembre delle  banche centrali e alla possibilità che la FED continuasse  a tagliare i tassi e che la BCE facesse partire il TLTRO.

A cavallo del setup del 21 agosto si è iniziata a formare un pattern di inversione rialzista che oggi sembra essere stato confermato almeno per i mercati europei.

I mercati americani invece continuano a rimanere in un trend di breve ribassista e questo lancia una strana ombra sui mercati: assisteremo ad una mancata correlazione, a mercati che si muoveranno fra tendenze diverse? Solitamente non è così in quanto gli indici azionari mostrano una correlazione fra di loro del 76%.

Cosa attendere per la prossima settimana? 

Si dovrebbero iniziare le contrattazioni con un ritracciamento e  questo movimento potrebbe durare anche fino a metà mattinata di martedì per poi lasciare spazio a nuovi rialzi.

Il ritracciamento atteso fra lunedì e martedì dovrebbe poi riportare tutti i mercati al rialzo e Wall Street dovrebbe recuperare forza relativa rialzista.

Vedremo se le attese verranno o meno confermate.

Proiezioni dei prezzi per la settimana dei mercati del 2 settembre

S&P 500

area di minimo  non classificabile

area di massimo non classificabile

Dax Future

area di minimo 11.731/11.857

area di massimo 12.101/12.354

La proiezione cambia in chiusura settimanale inferiore ai  11.565

Eurostoxx Future

area di minimo 3.358/3.403

area di massimo 3.500/3.559

La proiezione cambia in chiusura settimanale inferiore ai  3.331

Ftse Mib Future

area di minimo 20.970/21.245

area di massimo 22.105/22.440

La proiezione cambia in chiusura settimanale inferiore ai 20.650.

La prossima settimana è importante in quanto potrebbe dettare la tendenza fino agli inizi di novembre.

Approfondimento

Indici azionari Raccomandazioni e Schede tecniche

Titoli azionari Raccomandazioni e Schede tecniche

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.