Mercati & Cina di Gianluca Braguzzi

In una giornata povera di dati macro-economici colpisce comunque il forte calo (anche oltre le aspettative) delle importazioni giapponesi. Il paese principe del consumismo si prepara a una nuova frenata? O piuttosto sta rivolgendo le proprie attenzioni a soluzioni autoctone? Il venire meno dei compratori giapponesi non è questione secondaria né per la Cina né tanto meno per i produttori europei, Germania in primis e tutti gli altri (Italia compresa) a seguire.
Questo trend andrà monitorato con attenzione, nel caso dovesse confermarsi ed amplificarsi ulteriormente gli effetti sulla produzione industriale di vari paesi potrebbero essere significativi
Per quanto riguarda le borse paiono in fase di accumulazione, rimane solo da stabilire se prima della ripartenza avranno bisogno di una ricarica ( leggesi storno) o se si accingono a partire direttamente verso i target rialzisti delineati nei giorni scorsi.. I modelli proposti dal sito potranno essere d’aiuto.
Gianluca Braguzzi è un gestore di fondi comuni di investimento
I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te