Mercati che non vogliono scendere: i Buy a Piazza Affari

Alle 16.30 il Ftse Mib ritrovava la strada del segno più. Infatti l’indice italiano arrivava a 0,13%. Lo spread, cioè il differenziale di rendimento tra Bund tedeschi e Btp italiani, aleggia sui 166,2 punti mentre il rendimento del titolo di stato a 10 anni, tocca 1,306%.

I mercati del Vecchio Continente

Ma Piazza Affari rappresenta un’eccezione nel resto del Vecchio Continente. Infatti nello stesso momento il Cac 40 di Parigi perdeva lo 0,36%. Londra non era da meno con un passivo dello 0,86%. Lo stesso dicasi per il Dax a -0,5%.

Wall Street

Mista, invece, la situazione dei mercati a Wall Street. Infatti 20 prima delle 17 (ora italiana) l’S&P 500 perdeva lo 0,07%, il Dow arrivava allo -0,23% mentre unica eccezione era il Nasdaq a +0,07%.

Le ultime raccomandazioni a Piazza Affari

Tra gli aggiornamenti sui rating di oggi a Piazza Affari sono da segnalare i Buy di Equita su A2a con target price di 2 euro, BPER Banca (t.p a 5,10 euro) Enel con target di 7 euro, Eni a 17 euro. Tra gli industriali, sempre Equita, valuta Buy Leonardo con obiettivo a 12,50 euro mentre Telecom Italia arriva a target con 0,84 euro.

Le ultime raccomandazioni su Wall Street

Tra i titoli da evidenziare a Wall Street risalta la situazione difficile di Home Depot Inc. (HD) in calo dopo gli utili. Wedbush Securities lo ha confermato come Neutral con un target di $ 230. Buone notizie invece per Johnson & Johnson degno di un Overweight (target di $ 160) per Cantor Fitzgerald. Sotto pressione invece Kohl’s Corp. declassato a Neutral da Buy con un taglio anche sul target che arriva a  $ 48 da $ 56. A deciderlo, gli analisti di Goldman Sachs.

Gli eventi più importanti attesi nel calendario economico di domani

Tra i dati macro di rilievo per domani sono da segnalare gli ordini all’industria e fatturato spagnoli di settembre. Chiamata in causa anche l’Eurozona con il dato preliminare sulla fiducia dei consumatori di novembre. Per gli Usa si vedranno i numeri di ottobre delle vendite di case esistenti e l’indice PhillyFed di novembre oltre alle richieste di sussidi di disoccupazione.

Setup annuale

Ieri sembrava l’inizio di un ribasso ma il movimento non è stato confermato o meglio continuato nella giornata odierna.

Nuovi rialzi solo con chiusure giornaliere di giovedì 21 novembre  superiori ai seguenti livelli (altrimenti si continuerà a  scendere):

S&P 500

3.104

Dax Future

13.202

Eurostoxx Future

3.691

Ftse Mib Future

23.390

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.