I mercati potrebbero sorprendere con un rialzo

Alla fine Piazza Affari riesce a vincere sui mercati azionari in Europa. La campanella sorprende il mercato tricolore in territorio positivo.

La panoramica sui mercati

Il Ftse Mib chiude a +0,65%, unico disco verde tra i maggiori mercati in Europa. Lo spread tra Bund e Btp si ferma a 268,8, in calo di 0,15. Il rendimento del decennale tricolore testa il 2,9% in aumento dello 0,6%. Il cambio EUR/USD arriva a 1.146375.

Il resto d’Europa

Il Vecchio Continente, invece, vede rosso.  Il Ftse 100 di Londra chiude a -0,4% così come il Cac 40 di Parigi. Francoforte limita le perdite con il Dax a -0,18%. Tra i problemi aperti c’è ancora la Brexit. La data in cui il Parlamento britannico dirà la sua sul testo che regola l’uscita dall’Ue è stata fissata al 15 gennaio.

Top&flop a Piazza Affari

Guardando a Piazza Affari i primi titoli che balzano all’occhio sono quelli che hanno accompagnato il rialzo. Al primo posto tra i best performer c’è STM che vanta un 3,9%. Le attese sono per il 24 gennaio quando saranno pubblicati i dati delle ultime trimestrali. Ma è stata una buona giornata anche per le new entry sul Ftse Mib, Amplifon (+3%) e Juventus (+2,9%) nel listino dalla fine dell’anno.

Il caso Pirelli

Differente invece la seduta di Pirelli a -0,95% a causa di un taglio del giudizio da parte di Jp Morgan. Il broker a causa della pressione sulle materie prime vede in calo le stime 2019/2020. Il rating diventa neutral (precedente overweight) e il prezzo obiettivo passa da 8,80 a 7 euro.

Wall Street

Dall’altra parte dell’oceano, alle 17.40 (ora italiana) i listini Usa arrivano a guadagnare lo 0,8% sull’S&P 500. Bene anche il Dow con il suo 0,54% e il Nasdaq che arriva a sfiorare l’1,1%. In corsa anche il petrolio grazie alle voci confermate di un taglio sulle esportazioni quotidiane dell’Arabia Saudita. Ryad ha infatti tagliato di 800 mila barili l’export. Tanto è bastato per permettere al Brent di arrivare a 58,4 dollari al barile con un +2,3%. Corre di più il Wti a +3% pari a 49,4 dollari al barile. Rialzo anche sull’oro arrivato a 1.287 dollari l’oncia.

I dati macro ed effetti sui mercati

Per domani si attendono i dati Ue sulla fiducia delle imprese e, dagli usa, il dato delle importazioni/esportazioni di novembre. Sempre da Washington si guarda con interesse al Redbook, alle scorte settimanali di petrolio e al Credito al Consumo.

Analisi, attese e previsioni sui mercati azionari

I mercati europei  continuano a mantenersi al rialzo e questo inizia ad essere un buon segnale. Continuiamo ad essere a ridosso dei massimi proiettati come da previsioni mensili. 

Il  9 gennaio, scade un setup e questo in base alle nostre previsioni annuali dovrebbe essere il massimo mensile per poi lasciare spazio ad un ritracciamento fino a metà febbraio.

Il top del mese di gennaio dovrebbe poi essere rotto al rialzo fra fine febbraio ed inizio marzo per poi partire a razzo per tutto il resto dell’anno. L’alternativa con probabilità del 52% è che il bottom sia stato già segnato nel mese di dicembre e fra fine gennaio e fine febbraio, il massimo di dicembre verrà rotto al rialzo.

Abbiamo appena descritto la nostra mappa mentale e nei prossimi giorni capiremo se o meno il trend confermerà o modificherà lo scenario appena ipotizzato preparando invece  un paio di anni di ribassi.

Come comportarsi?

La cautela è d’obbligo.

Si procederà per step.

Tendenza e proiezioni per la settimana del 7 gennaio dei  mercati azionari europei
strumento tendenza area di massimo area di minimo punto di inversione
Future Ftse Mib Rialzo  19.180/19.325   18.265/18.525  17.845
Future Eurostoxx Rialzo  3.090/3.126  2.977/3.011  2.920
Future Dax Rialzo  11.000/11.101  10.565/10.678  10.374
Future Bund Laterale  –  –  –

Tendenza e proiezioni per la giornata del 8 gennaio dei  mercati azionari europei
strumento tendenza area di massimo area di minimo  punto di inversione
Future Ftse Mib  Laterale  –  –  –
Future Eurostoxx Laterale  –  –
Future Dax Laterale  –  –
Future Bund Laterale  –  –
I mercati potrebbero sorprendere con un rialzo ultima modifica: 2019-01-07T18:45:44+02:00 da Gerardo Marciano

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.