Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Mercati azionari: rialzi alle porte di un altro 15%?

I mercati azionari continuano a salire da inizio anno fra lo scetticismo della massa che invece di seguire il movimento continua  a cercare dei punti dove poter aprire posizioni short contro trend.

Le regole dell’investire con successo dicono invece diversamente:

in un trend rialzista i pullback vanno sfruttati per ingressi long;

in un trend ribassista per ingressi short.

Perchè si fa il contrario?

E’ semplicemente un gap psicologico ed una tara ereditaria che viene da lontano e non è solo una spetto del trading ma un elemento della vita stessa.

Ci sarebbe tanto da parlare ma in questa sede meglio evitare e focalizzarci sui mercati azionari.

Sgombriamo subito il campo e rimarchiamo  che a parer nostro una correzione fra il 7 ed il 12% sui mercati internazionali ci sarà fra la prima decade di settembre e la prima settimana di novembre.

Fino a quel momento i ritracciamenti non andranno in media oltre il 7%.

Mercati azionari: come valutare la situazione attuale?

Le prossime date di setup rilevanti scadranno il 10 e poi il 22 maggio. In queste assisteremo molto probabilmente alla formazione di un minimo/massimo assoluto relativo.

Ora andiamo ad aggiornare la nostra mappa di prezzo che ci permetterà di capire fin dove attendere un rialzo e un ribasso fino al 30 giugno. Di volta in volta poi nelle prossime settimane definiremo i supporti e resistenze da monitorare.

Mercati azionari: rialzi alle porte di un altro 15%? ultima modifica: 2019-04-04T11:26:02+00:00 da Gerardo Marciano

Trova il tuo broker

XTB
Tickmill
XM
Ava Trade

Le Fonti TV
Segui Le Fonti TV su Facebook

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.