Mercati azionari in attesa: i livelli da monitorare per domani

Alle 15.20 il Ftse Mib confermava la strada in positivo. Infatti l’indice italiano arrivava a 0,09%. Lo spread, cioè il differenziale di rendimento tra Bund tedeschi e Btp italiani, aleggia sui 167,2 punti in leggero rialzo rispetto ai precedenti 160,7 intravisti nel tardo pomeriggio di ieri. Il rendimento del titolo di stato a 10 anni, tocca 1,32%.

I mercati azionari del Vecchio Continente

Cautamente ottimista il panorama sul Vecchio Continente. Infatti nello stesso momento il Cac 40 di Parigi saliva dello 0,1%. Londra si trovava in cima alla vetta addirittura con un +1,1% seguita a ruota dal Dax a +0,8%.

Wall Street

Tutti in verde i principali listini di Wall Street. Infatti 20 minuti dopo le 15 (ora italiana) il futures dell’S&P 500 saliva dello 0,23%, il Dow arrivava allo 0,13% mentre meglio di tutti faceva il futures del Nasdaq a +0,45%.

Le ultime raccomandazioni a Piazza Affari

Tra gli aggiornamenti sui rating di oggi a Piazza Affari è da segnalare la pioggia di outperform di Mediobanca. Nello specifico su Anima Holding (t.p a 4,60 euro), Atlantia con obiettivo di 25,40 euro e CNH Industrial (target a 12,80 euro) Outperform anche per Leonardo( target 14 euro) e Telecom Italia con obiettivo di 0,76 euro. Fca è invece un Buy per Banca Akros che pone il suo target a 17,50 euro mentre per Telecom Italia il rating è ancora Buy ma con target di 0,77 euro.

Le ultime raccomandazioni su Wall Street

Tra i titoli da evidenziare a Wall Street risalta il Buy di UBS su AbbVie Inc. con aumento del target price a $ 96 da $ 79. Sempre UBS ha tagliato il rating di Allergan PLC a Neutral da Buy con un obiettivo di prezzo di $ 203. Moffett Nathanson ha a sua volta declassato AT&T Inc. da Neutral a Sell con un prezzo target di $ 30. Buone notizie per Broadcom Inc. Secondo Morgan Stanley è degna di un Overweight con un target price che arriva a $ 367 da $ 298. Outperform di Credit Suisse per Ford Motor Co.

Gli eventi più importanti attesi nel calendario economico di domani per i mercati azionari

Tra i dati macro di rilievo per domani sono da segnalare i prezzi alla produzione di ottobre sulla Germania.Dal Giappone le attese mirano alla bilancia commerciale di ottobre. Per quanto riguarda gli Usa, invece, sarà la volta dei numeri riguardanti le scorte di petrolio e le richieste mutui.

Setup annuale

I mercati azionari sembrano in attesa di qualcosa per giustificare un movimento al rialzo e/o al ribasso e frattanto continuano ad alternare diversi falsi segnali di breve termine.

Domani scade un setup annuale e le chiusure di contrattazione saranno importanti in quanto daranno indicazioni operative per le prossime due settimane.

Ritracciamenti di breve solo con chiusure giornaliere inferiori ai seguenti livelli: 

S&P 500

3.086

Dax Future

13.132

Eurostoxx Future

3.676

Ftse Mib Future

23.475

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.