Mercati azionari e barre inside e canali ribassisti alla viglia dell’Epifania

A cura di Gian Piero Turletti Autore degli Ebooks: Magic Box e PLT Edizioni Proiezionidiborsa

La seduta della vigilia dell’Epifania è stata caratterizzata, sui principali indici e futures azionari, soprattutto da barre inside.

Ricordiamo che si tratta di barre con minimo e massimo entro i confini del minimo e del massimo della barra precedente.

Se, in quanto tale, una barra inside rappresenta soprattutto incertezza, va comunque considerata nel contesto di altri elementi, per coglierne un più preciso significato.

In tal senso, occorre rilevare, su future Dax e future Eurostoxx, come in corrispondenza dei massimi della barra di ieri, si sia ormai formata una resistenza dinamica di breve, che congiunge i massimi delle ultime 3 barre giornaliere.

Siamo quindi in presenza dell’inizio di un canale ribassista, che può assumere consistenza e durata ben superiori, con il passare del tempo.

Peraltro questo movimento degli ultimi 3 giorni ha rappresentato il tentativo, al momento fallito, di superare le resistenze delineate dal metodo Magic box.

Questo tentativo è fallito anche sul future Ftse Mib, la cui dinamica ha generato, ieri, un’altra barra inside.

Anche lo S & P 500 ha generato una barra daily inside, il cui massimo si è formato esattamente in corrispondenza del passaggio della resistenza dinamica del canale ribassista, delineato da Magic box, e formando peraltro un probabile doppio massimo rispetto alla barra precedente.

Siamo quindi in presenza del probabile inizio delle dinamiche, anticipate negli scorsi articoli.

Solo il confermato superamento dei livelli resistenziali, individuati con Magic box, farà archiviare le conseguenti proiezioni ribassiste.

 

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te