Le 5 domande da fare alla tua banca
Noi di Fisher non lasciamo mai soli i nostri clienti. Se hai 350K, scopri di più su come operiamo in questa guida.
Scopri di più >>

Mercati asiatici in recupero con dati non brillanti

Chiusure dei mercati asiatici mediamente positive con l’Hang Seng a guidare il gruppo con un significativo +1.69%.

Per ora quello dei mercati asiatici è un mero rimbalzo tecnico, pensare a una vera inversione è assolutamente prematuro.

Anche perché i dati macroeconomici in uscita in Giappone sono tutt’altro che entusiasmanti:

  JPY Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero (Nov) 51,8 53,0 52,9
  JPY Indice predittivo 104,3 103,9 104,5
  SGD Produzione Industriale (Mensile) (Ott) 2,0% 1,6% -4,7%
  SGD Produzione Industriale (Annuale) (Ott) 4,3% 2,3% -0,1%

 

perché se l’indice predittivo ha battuto le attese non altrettanto ha fatto il ben più significativo indice dei direttori degli acquisti sceso a 51.8 vs 53 e sotto anche al precedente di 52.9. Numeri in linea con le contrazioni dello stesso indice registrate in Europa.

Va detto che il Nikkei 225 per oggi ha ignorato i dati e si è assetato su un discreto +0.76%.

Come per l’Hang Seng ma ancora di più anche per il Nikkei 225 dobbiamo, per ora, limitarci a parlare di rimbalzo tecnico e nulla più. Non è tanto il modesto -0.14% dello Shangai Composite a invitarci a questa lettura limitata ma principalmente la lettura del ciclo settimanale che proietta per questa ottava luci principalmente ribassiste e che anzi trova conferma in uno sviluppo che veda cronologicamente dapprima interessati i target rialzisti.

Sicuramente anche per i mercati asiatici e per Hang Seng e Nikkei 225 vale il riferimento a una stagionalità dicembrina che nella norma raramente ha portato risultati pesanti nell’ultimo mese dell’anno.

Ma questo del calendario rimane al momento l’unico appiglio cui i mercati asiatici potranno aggrapparsi per evitare nuove discese importanti a breve.
Sul fronte macroeconomico infatti continuano a imperversare le pubblicazioni di dati che indicano una chiara involuzione del ciclo dell’economia dei paesi emergenti in generale ed asiatici in particolare.
Una contrazione che oggi trova una gradevole contraddizione nei dati di Singapore che presentano una forte crescita della produzione industriale.

Abbiamo parlato di Singapore come possibile anticipatore dei trend asiatici in generale, staremo a vedere già dalla chiusura mensile dei mercati asiatici in generale e specificamente di Hang Seng e Nikkei 225 se questa ipotesi sarà confermata da un estendersi di questa lettura positiva e dai relativi recuperi dei listini di borsa.

Approfondimento

Indice Nikkei 225

Mercati asiatici in recupero con dati non brillanti ultima modifica: 2018-11-26T09:26:18+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.