Trasforma la tua MT4 in uno strumento professionale grazie a MQL Suite, apri un conto reale con INFINOX - Scopri di più

Mercati americani: la storia ci dice che lo shutdown non impedirà di raggiungere gli obiettivi attesi studiando la storia

La settimana appena conclusasi ha visto le quotazioni chiudere nuovamente sopra l’importante resistenza mensile in area 2775. Tuttavia prima di trarre conclusione bisogna aspettare la chiusura del 31 Gennaio. Se tale rottura dovesse essere confermata vale quanto riportato qui di seguito e già pubblicato qualche settimana fa (La storia ci dice con esattezza dove andrà a formarsi il massimo dei mercati azionari americani)

Il rialzo in corso è partito dai minimi del 2009 e sembra essere inarrestabile.

Le indicazioni macro-economiche e i più disparati indicatori indicano ormai da tempo come i tempi siano maturi per un sostanzioso ritracciamento.

Anche la solida regola del “7” ha fallito nella sua previsione di un anno (il 2017) al ribasso.

La domanda, quindi, è “fin dove potrà spingersi questo rialzo?”

Per cercare di rispondere a questa domanda siamo andati a studiare tutti i movimenti che hanno segnato un massimo o un minimo importante a partire dal 2000 in poi.

Per i nostri studi abbiamo considerato “La Nuova Legge della Vibrazione” e “Running Bisector”.

Minimo del 2002

Il minimo del violento movimento ribassista  iniziato dopo i massimi del 2000 corrisponde al III° obiettivo naturale della proiezione ribassista.

Massimo del 2007

Il massimo del 2207 seguito al fallimento di Lehman Brothers corrisponde al I° obiettivo naturaledella proiezione rialzista iniziata dopo i minimi del 2002.

Minimo del 2009

Il minimo del violento movimento ribassista  iniziato dopo i massimi del 2007 corrisponde al I° obiettivo naturale della proiezione ribassista.

Dopo i massimi del 2000, quindi, i tre principali punti di svolta del mercato sono stati per ben due volte in corrispondenza del I° obiettivo naturale e una volta in corrispondenza del III° obiettivo naturale delle proiezione in corso. Sebbene siano solo tre i casi analizzati, il II° obiettivo naturale non ha mai svolto un ruolo importante.

SCARICA GRATIS IL REPORT DI PROIEZIONIDIBORSA PER L’ANNO 2018

Per quel che riguarda la proiezione rialzista in corso il I° obiettivo naturale è già stato superato da un pezzo, così come il II°. A questo punto, quindi, ci sono elevate probabilità che il rialzo prosegua fino al III° obiettivo naturale in area 3085 dove la spinta rialzista si dovrebbe attenuare.

Mercati americani: la storia ci dice che lo shutdown non impedirà di raggiungere gli obiettivi attesi studiando la storia ultima modifica: 2018-01-21T09:08:31+00:00 da Dott. Thomas
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD

XTB Trading


Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.