Menu infernale per una notte da paura

Menu infernale per una notte da paura…

Se non si vuol spendere per decorare la casa e la tavola, fa niente. Per stupire ospiti e parenti, bastano le sorprese che arriveranno nel piatto. Dinner low cost, ma da paura, con gli auguri degli Esperti di Cucina di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Occhio al drink

Aperitivo in piedi con patatine nere (si trovano al supermercato) e prosecco allungato con creme de cassis che dà un colore violaceo.  Succhi di pompelmo e mela da rinfrescare con cubetti di ghiaccio colorati fatti con succo di mirtillo, mela verde e mandarino. Vanno messi nelle vaschette e nel congelatore al massimo livello di potenza.

Gioco aperitivo: tirare palline da ping-pong con occhi umani a sticker. Vince chi centra un secchio di alluminio o un vaso di vetro grosso, posto a una certa distanza dagli ospiti.

Pasta e minestra animal horror

Spaghetti al nero di seppia, con uova di quaglia o piccole, sbucciate e tagliate a metà.

Zuppa di zucca con pancetta e salvia, dentro la zucca vuota. La zucca è inserita dentro una corona di giunchi, edera, rami di qualsiasi tipo, intrecciati a serpenti di plastica. Tanti quanti sono i commensali. Che possono poi tenerli e indossarli come collana o pochette nel taschino della giacca.

Piramide di polipetti bruni al prezzemolo e aglio, accompagnati da fagioli verdi di soia saltati in padella, con rotelle di cipolla rossa di Tropea.

Uovo fritto in padella con albume bianco in razione doppia e funghetti saltati interi. Portare, quindi, la pietanza già impiattata per ciascun commensale, con schizzo horror di ketchup sull’albume rassodato.

La Poison Cup

Rivestire esternamente di carta nera un grosso vaso di plastica. Oppure legare una ragnatela di nastri neri intorno a un vaso grande o una coppa di cristallo. Riempirla di barrette al cioccolato di tutte le marche, mignon di liquore, bustine di arachidi. Infilare nella coppa un bastoncino di legno e un cartello con la scritta in stampatello: “scegli il tuo veleno”.  Metterla al centro del tavolo.

E per finire, dolcetti e scherzetti da standing ovation

Completiamo questo vero e proprio menu infernale per una notte da paura.

Tortino cuor di cacao, surgelato, personalizzato con sopra un fantasma. Si realizza con lunga ditata di panna montata spray e due gocce di cacao per fare gli occhi. In alternativa, tronchetto al cioccolato o di gelato fondente preso in pasticceria.

Tagliarlo a fette e impiattare singolarmente mantenendo in piedi ciascuna fetta. Sulla quale si infila un biscotto lungo a bastoncino, ricoperto al cacao. Srotolare, quindi, una rotella di liquirizia e fare un legaccio al raccordo, in modo che ciascuna fetta somigli a una scopa.

Cat eye: predisporre per ciascun commensale un guanto di gomma nero, messo a gelare in freezer pieno d’acqua. Tirarlo, quindi, fuori all’ultimo momento e appoggiarci sopra una rotella di carta forno e una fetta rotonda di tronchetto gelato. Con al centro una ciliegia candita.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te