Mentre molti elucubrano su forti ribassi dei mercati, la statistica è a favore di ulteriori forti rialzi: le attese per il 13 febbraio

Buonasera ai lettori di  ProiezionidiBorsa,

per domani  sull’Agenda economica non sono previsti importanti appuntamenti

Per consultare l’intero calendario economico giorno per giorno

 

Fra il 6 ed il 9 febbraio, i mercati internazionali hanno segnato una sorta di doppio minimo da convalidare, anche se le chiusure di venerdì hanno confermato che per quel momento le forze ribassiste avevano perso smalto.

Per aversi rialzo ora c’è bisogno di volumi e di prezzi ulteriormente al rialzo.

Domani è un primo step da superare per i mercati europei in quanto si quadra il prezzo con il tempo. La chiusura giornaliera detterà la direzione per i prossimi giorni.

Per Wall Street, questa prova dovrà essere superata il 15 febbraio.

SCARICA GRATIS IL REPORT DI PROIEZIONIDIBORSA PER L’ANNO 2018

Qual’è il nostro scenario per l’anno in corso?

Siamo nel punto dove i mercati americani  dopo il ribasso atteso, dovrebbero riprendere velocemente la strada del rialzo.

Il bottom comunque dovrebbe essere toccato entro il mese di marzo.

Nell’ipotesi più pessimistica, fin dove potrebbe spingersi un ribasso nel primo trimestre dell’anno 2018?

Future Ftse Mib

1 19.580

2 18.165

Cosa significa?

Che nell’anno 2018 potrebbe essere possibile un ritorno in area  19.580 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Future Dax

1 11.389

2 10.535

Cosa significa?

Che nell’anno 2018 potrebbe essere possibile un ritorno in area  11.389 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Future Eurostoxx

1 3.100

2 2.959

Cosa significa?

Che nell’anno 2018 potrebbe essere possibile un ritorno in area  3.100 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

S&P 500

1 2.238

2 2.005

Cosa significa?

Che nell’anno 2018 potrebbe essere possibile un ritorno in area 2.238 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

In rosso la nostra previsione annuale su scala settimanale per i mercati americani.

Con le serie storiche a nostra disposizione possiamo ricavare che:
 Rendimento medio atteso per il 2018: 21.7%
 Deviazione standard: 18.7%
 Probabilità che il rendimento annuo positivo (i.e. chiusura dell’anno superiore
all’apertura): 87.7%
Le probabilità per un ribasso superiore al 20% di Wall Street nel corso dell’anno, sono ridotte al lumicino.

Perchè Wall Street ha questa forza che sembra inarrestabile?

In base alle statistiche degli ultimi 130 anni sugli Indici americani come pubblicato nei nostri Ebooks:

Il periodo 2008/2009 doveva rappresentare un bottom di un ciclo trentennale, e quindi quei livelli di minimo toccati in quel periodo non dovrebbero essere più ritoccati per molti anni, o forse mai più.  Da quei minimi dovrebbe essere partito un potente ciclo rialzista.

Infatti, assumendo un ciclo a 30 anni e partendo dal 1798 è possibile costruire la seguente sequenza: 1798, 1828, 1858, 1888, 1918, 1948, 1978 e 2008/2009,  a cui seguirà 2038/2039.

Cosa hanno in comune tutti questi anni?

In questi anni si è sempre formato un minimo del mercato che non è stato violato per lunghi periodi o addirittura mai.

Andiamo ad analizzare caso per caso.

Anno 1798: il mercato ha formato un bottom che non è stato più toccato;

Anno 1828: il mercato ha formato un bottom che è stato toccato solo 11 anni più tardi;

Anno 1858: il mercato ha formato un bottom che non è stato più toccato;

Anno 1888: il mercato ha formato un minimo violato solo 5 anni più tardi, ma solo per 1 anno. Poi non è stato più toccato;

Anno 1918: il mercato ha formato un bottom che è stato violato solo 11 anni più tardi durante il crash del 1929;

Anno 1948: il mercato forma un minimo violato per una sola settimana nel giugno del 1949 e mai più toccato. Va notato che dopo il 1949 è iniziato un mercato toro durato fino all’inizio degli anni settanta;

Anno 1978: il mercato forma un minimo violato per una sola settimana nel marzo del 1980 e mai più toccato. Va notato che dopo il 1980 è iniziato un mercato toro durato fino al 2000.

La storia principalmente si ripete…

Veniamo al breve termine.

 Cosa attendere per la settimana del 12 febbraio?

Trend Settimanale

Legenda Sopra 1 Long Sotto 2 Short Fra 1 e 2 lateralità

Future Ftse Mib 

1 23.805

22.960

Cosa significa?

Che  potrebbe essere possibile un ritorno in area  22.960 pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 la tendenza è ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

area di minimo 21.000/20.795

area di massimo 22.465/22.110

Future Eurostoxx
1 3.653

2 3.502

Cosa significa?

Che  potrebbe essere possibile un ritorno in area  3.502 pur mantenendo la tendenza ribassista . Sotto 2 la tendenza è ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

area di minimo  3.155/3.181

area di massimo 3.350/3.309

Future Dax

1 12.550

2 12.501

Cosa significa?

Che  potrebbe essere possibile un ritorno in area 12.501 pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 la tendenza è ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

area di minimo 11.400/11.543

area di massimo 12.261/12.105

S&P 500
1 2.784

2 2.728

Cosa significa?

Che  potrebbe essere possibile un ritorno in area 2.728 pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 la tendenza è ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

area di minimo 2.439/2.477

area di massimo 2.651/2.622

Come al solito si procederà per step.

Cosa farà cambiare la nostra proiezione, da ribassista a rialzista o viceversa?

La variazione del trend ovvero movimenti sotto 2 o sopra 1. ”

Abbiamo raggiunto un eccesso e non dovrebbe stupire che entro martedì mattina si possa iniziare a costruire una base rialzista (non sappiamo se temporanea o di bottom definitivo).

Però attenzione a non anticipare nulla, in quanto “come al solito faremo parlare il mercato e noi lo ascolteremo.”

Quali sono  le aree di minimo e massimo proiettate per il  13 febbraio

Future Ftse Mib 

area di minimo   non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Future Dax

 area di minimo   non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Future Eurostoxx

area di minimo   non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

S&P 500

area di minimo   non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

 

ATTENZIONE!
QUALI SONO LE PROBABILITÀ PER LE OPERAZIONI CONSIGLIATE IN SEGNALI DI BORSA?

Sulla tendenza definita probabilità vicina all’80%

Stop loss raggiunto nel 20% dei casi!

Entry Point intorno al 75% dei casi

Take Profit raggiunto fra il 69% ed il 76% dei casi

QUESTO RENDE IL RISK REWARD PARTICOLARMENTE VANTAGGIOSO

Leggi come guadagnare in Borsa

CLICCA QUI per l’ABBONAMENTO

Quali sono invece,  i livelli di breve da monitorare per DOMANI e che potrebbero essere zone in cui arriva un ritracciamento o un rimbalzo o dalle quali inizia un rialzo o ribasso e quindi un’inversione di tendenza?

Future Ftse Mib

Il trend di breve è rialzista sopra 23.000 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 22.565. Laterale fra i 2 valori

Future Dax

Il trend di breve è rialzista sopra 12.300 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 12.200. Laterale fra i 2 valori

Future Eurostoxx

Il trend di breve è rialzista sopra 3.376 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 3.357. Laterale fra i 2 valori

S&P 500

Il trend di breve è rialzista sopra 2.636 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 2.633. Laterale fra i 2 valori

Mentre molti elucubrano su forti ribassi dei mercati, la statistica è a favore di ulteriori forti rialzi: le attese per il 13 febbraio ultima modifica: 2018-02-12T16:49:59+00:00 da Gerardo Marciano
InvestingNapoli
InvestingNapoli

Scarica il report gratuito!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il report di 86 pagine con l'outlook per il 2018

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.