Meno di cinque euro per queste gustosissime ricette che pochi sanno preparare

Sulla qualità del cibo non dovremmo mai lesinare. Noi italiani lo sappiamo bene, dato che la nostra tradizione gastronomica è strettamente legata ai benefici della dieta mediterranea.

Tuttavia, sappiamo anche che per mangiare bene non dobbiamo necessariamente spendere moltissimo. Non bisogna per forza usare prodotti costosi ed esotici ma una giusta combinazione di gusti e sentori diversi.

Dobbiamo soltanto cercare di assemblare per bene dei prodotti che già conosciamo bene e andare a trovare le giuste offerte al supermercato. Infatti, servono meno di cinque euro per queste gustosissime ricette che pochi sanno preparare.

Partiamo con una torta salata molto semplice

Innanzitutto, vorremmo ricordare al Lettore che questo articolo non vuole essere una lista di ricette ma di idee.

La prima è una torta salata con cicoria e salsiccia. Lessiamo la cicoria e la ripassiamo nella padella in cui abbiamo precedentemente fatto cuocere la salsiccia. Riempiamo una teglia da forno in cui abbiamo disposto la pasta matta con questo composto e mettiamo in forno per venti minuti a 180 gradi. Il costo della salsiccia non supera i due euro per mezzo chilo e quello della cicoria non supera l’euro e cinquanta. Per la pasta matta siamo attorno ai 70 centesimi.

Un’altra idea riguarda sicuramente il toast alla francese, che in molti considerano come il piatto salva cena per eccellenza. Possiamo cucinarlo semplicemente unendo il formaggio al prosciutto cotto in due strati di pan carré. Il prezzo per la quantità di questi ingredienti che andiamo ad usare è davvero irrisorio, e possiamo dunque aggiungere qualche miglioria come forse un uovo o della panna.

Meno di cinque euro per queste gustosissime ricette che pochi sanno preparare

Infine, possiamo pensare ad una variante interessante della crema di zucca. Possiamo renderla molto più saporita inserendo nella ricetta originale un ingrediente che costa davvero poco, le lenticchie.

In ordine, dovremmo cominciare a far saltare la zucca in una padella in cui abbiamo già creato il più famoso dei soffritti: sedano, carota e cipolle. La zucca dobbiamo naturalmente tagliarla a cubetti piccoli e farla cuocere con un filo d’olio e con dell’acqua fredda. La migliore zucca da scegliere è la delica, proprio per la sua grande dolcezza.

Nel momento in cui vediamo che la zucca diventa morbida possiamo far saltare le lenticchie in un’altra padella. Passato il tempo necessario alla cottura delle lenticchie, le mettiamo in un frullatore in cui avremo già messo tutta la zucca e il resto del soffritto. Il risultato che otteniamo sarà un’ottima crema di zucca.

Approfondimento

Come trasformare le patate in un piatto gourmet con questa sorprendente ricetta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te