Meglio una coccola che un a sgridata per i nostri cani

Quando abbiamo la tendenza a voler rimproverare il nostro cane per qualche monelleria, ricordatevi che è meglio una coccola che una sgridata per i nostri cani. Ma questo non vale solo quando sono stati disubbidienti. Infatti, i cani amano di gran lunga le coccole più delle parole anche se vengono manifestate con dolcezza. A confermarlo una recente ricerca statunitense che ha permesso lo studio del fenomeno.

In particolare, sono state fatte delle analisi e dei confronti su un campione che ha visto da un lato persone che coccolavano i cani.

Dall’altro, invece, persone che lodavano i cani con parole dolci. Ciò su cui ci si è concentrati sono state le reazioni dei cani rispetto alle situazioni precedentemente descritte.

In particolare, si è misurato il tempo che i cani decidevano di trascorrere con le persone che le lodavano solo verbalmente. E, inoltre, quello che trascorrevano con chi gli faceva delle coccole.

I cani scelgono le coccole

Il risultato è stato che i cani sceglievano e mostravano maggiore interesse per le persone che elargivano coccole e carezze. Mentre passavano meno tempo con quelle persone che semplicemente usavano parole dolci e lodevoli.

Ci si è chiesti come mai e gli esperti hanno risposto dicendo che probabilmente una coccola, sotto forma di carezza, riduce la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna dell’animale.

È esattamente ciò che succede quando si verifica un contatto amichevole ed affettuoso fra le persone. Si crea una sorta di empatia del contatto per cui si tramette molto di più che con le semplici parole.

Il tono della voce è comunque importante

È curioso che la ricerca in questione sia stata chiamata proprio “Shut up and pet me”. Questo sta ad indicare come sia meglio una coccola che un a sgridata per i nostri cani rispetto anche a delle semplici parole dolci.

Attenzione però perché non bisogna dimenticare una cosa. Infatti, anche se è vero che i cani reagiscono in modo più evidente alle coccole, il tono della voce usato è comunque importante.

Specialmente, bisogna aggiungere, quando si deve fare capire un comando. Perciò sarebbe utile alternare coccole, tante, a suoni vocali quanto più scanditi in modo che il nostro amico a quattro zampe abbia chiaro cosa deve fare

Consigliati per te