Meglio non bere bevande bollenti nei bicchieri di carta usa e getta

Prima di entrare nel merito del discorso ci sentiamo di suggerire ai nostri attenti Lettori che è meglio non bere bevande bollenti nei bicchieri di carta usa e getta. Infatti, l’Indian Institute of Technology Kharagpur ha condotto uno studio per comprendere la pericolosità dei bicchieri di carta usa e getta.

Logicamente, questo suggerimento viene dato a seguito delle risultanze dello studio indiano.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Meglio il bicchiere di carta oppure di vetro?

Ognuno di noi, per una questione di igiene, predilige il bicchiere di carta a quello di vetro oppure di ceramica quando beve nei bar. Ebbene, questa scelta se da un lato è da preferire per motivi di igiene dall’altro mette comunque a rischio la salute.

Cosa succede quando una bevanda bollente entra a contatto con la plastica?

Dallo studio indiano risulta che il liquido caldo a contatto con la superficie del contenitore per bevande rilascia microplastiche. Dunque queste ultime agiscono come vettori di contaminanti e di conseguenza poggiare le labbra vicino al bicchiere e ingerire il contenuto può generare gravi implicazioni sulla salute.

I rischi

Infatti ioni, metalli pesanti tossici e composti organici idrofobici possono essere trasportati nel nostro organismo. L’incredibile scoperta ha generato molte domande, perciò gli studiosi indiani hanno deciso di approfondire l’argomento identificando diversi tipi di strati di plastica utilizzati nei bicchieri usa e getta. In questo modo si è ottenuta una valutazione precisa di come cambia il rischio in base alla temperatura della bevanda.

L’esperimento

I ricercatori hanno preso più bicchierini e versato acqua bollente trattenendola all’interno per quindici minuti. Successivamente hanno analizzato l’acqua per verificare la presenza di microplastiche e ioni aggiuntivi. Le particelle pericolose, parliamo di 25mila micron, vengono rilasciate in 100 ml ad una temperatura dell’acqua tra 85 e 90 gradi.

Le alternative

Secondo questo studio, il rischio esiste ma non ci abbiamo mai dato peso. Quindi meglio non bere bevande bollenti nei bicchieri di carta usa e getta.

Chi d’ora in poi non vuole andare incontro a questo problema può utilizzare bicchieri di vetro o ceramica oppure bicchieri ecosostenibili e 100% compostabili.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te