Meglio della solita ricotta e spinaci ecco una torta salata ricca di gusto ma senza salsiccia, prosciutto e pancetta

Il pregio delle torte salate è che sono un ottimo stratagemma per risolvere la cena in pochi minuti dando sfogo alla fantasia. Le torte salate sono infatti una valida soluzione per svuotare il frigo ma anche un modo veloce per mangiare sano. La ricetta di oggi ne è un esempio lampante nonostante sia priva di insaccati e salumi come le classiche pancetta, prosciutto o salsiccia.

Eppure nonostante l’assenza di questi elementi realizzeremo una torta salata ricca di gusto grazie alle verdure.

Ingredienti e preparazione

La torta salata che proponiamo è ricca di verdure e sarà arricchita da una favolosa spezia facilmente reperibile in ogni supermercato.

Per il piatto abbiamo bisogno di:

  • 1 zucchina;
  • fiori di zucca;
  • piselli;
  • ricotta;
  • parmigiano;
  • pasta sfoglia;
  • 1 bustina zafferano.

In base alla tipologia di piselli che sceglieremo cambierà il tempo di preparazione. Infatti se disponiamo di pisellini freschi, dopo averli sgranati dovremo farli cuocere in padella con dell’acqua e della cipolla per circa 10/15 minuti. Se invece abbiamo i piselli in barattolo, sarà sufficiente una rapida saltata in padella dopo averli sciacquati.

Dopo aver cotto i piselli, laviamo e tagliamo le zucchine a fettine sottili e cuociamole in padella per pochi minuti lasciandole appena croccanti.

Infine, dovremo pulire i fiori di zucca dal pistillo interno e dalla parte con piccole foglie verdi sul fondo.

Più della solita ricotta e spinaci ecco una torta salata ricca di gusto ma senza salsiccia, prosciutto e pancetta

Ora possiamo dedicarci alla nostra ricotta aromatica che sarà insaporita con sale, olio, parmigiano ed una bustina di zafferano. Mescoliamo delicatamente fin quando gli ingredienti non saranno ben amalgamati tra loro. A questo punto uniremo alla ricotta le zucchine, i piselli e i fiori di zucca tagliati per poi riversare il tutto su pasta sfoglia. Aggiungiamo un ultimo filo d’olio e inforniamo il tutto a 180° per 15 minuti, fin quando la sfoglia non sarà croccante.

Le tante verdure daranno leggerezza e freschezza alla torta, ma la nota aromatica dello zafferano sarà travolgente.

Quando la torta sarà pronta tiriamola fuori dal forno e attendiamo qualche minuto prima di tagliarla.

Il tocco di classe

Questa torta è deliziosa così com’è ma possiamo impreziosirla ulteriormente servendo su ogni fetta un gambero crudo.

Insomma per i nostri ospiti sarà decisamente meglio della solita ricotta e spinaci.

Lettura consigliata

Per sbalordire gli ospiti non servono lasagne e cannelloni ma questo primo piatto cremoso meglio del risotto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te