Opera sui Mercati con XM! - Scopri di più!

Meeting FED: scatenerà il toro sulle borse?

Ed ecco giunti alla settimana in cui si terrà il Meeting della FED, attesissimo!

Poco importa se la decisione verrà presa già martedì (nell’ultimo meeting venne comunicata già nella prima giornata) o mercoledì.

L’importante sarà capire l’intonazione con cui verrà accompagnata la probabilissima decisione di non toccare i tassi di interesse.

Una FED che si limiti constatazioni generali senza ipotizzare nuovi rialzi dei tassi nel 2019 sarebbe sufficiente per scatenare il toro sulle borse. Viceversa una FED pronta a rialzare i tassi nel 2019 porterebbe negatività e nuovi orsi sui listini.

Propendiamo per la prima ipotesi anche se la seconda non può essere esclusa a priori.
Poi, le parole di accompagnamento daranno la gradazione dell’umore dei mercati, potendo passare da discreto ad ottimo.

Un lunedì di passaggio e forse anche martedì

La giornata di lunedì, già di per se povera di dati macroeconomici significativi, sarà compressa vieppiù dall’attesa per il Meeting della FED e quindi lascerà ai mercati spazio per la fantasia.
Non necessariamente brillante, come sempre nella fasi di attesa…

Martedì mattina curiosità per la disoccupazione britannica in pieno caos BREXIT. Dato che varrà principalmente per indirizzare nuovi impulsi sui cross della sterlina.

Interessante verificare lo ZEW tedesco, ma, anche qui, nulla in grado si sconvolgere la direzione dei mercati, salvo qualche impulso speculativo di breve.

Mercoledì è il giorno: il Meeting della FED decide

Ammesso che la comunicazione non venga anticipata a martedì, mercoledì sera sapremo cosa la FED avrà deciso.
Come si diceva, l’attesa è per un nulla di fatto sui tassi di interesse, per cui la differenza la faranno le dichiarazioni di accompagnamento.

Una serie di considerazioni, dal minimo in set-up, alla stagionalità, alle pressioni della Casa Bianca, ci fanno pensare che ben difficilmente Powell si consentirà di brutalizzare questa nuova onda di positività sui mercati.

Ergo dichiarazioni morbide senza annunci di tassi al rialzo nel breve potrebbero scatenare il toro in borsa.

Giovedì e venerdì a rimorchio

In un contesto del genere i dati del giovedì e del venerdì avranno ben poche possibilità di sconvolgere il trend determinatosi sulle borse.

Certamente giovedì seguiremo con interesse le decisioni della BOE e della banca centrale svizzera ma nulla potrà determinare sconvolgimenti rispetto alle dinamiche di prezzo già avviatesi nel post Meeting della FED.

Meeting FED: scatenerà il toro sulle borse? ultima modifica: 2019-03-16T13:17:23+02:00 da redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.