Mediobanca tra i bancari migliori. Investire sul titolo?

Mediobanca (MB.IT)  ha chiuso la giornata del 16 gennaio  in rialzo rispetto alla seduta precedente del 2,3% a quota 7,836€.

Nell’ultimo anno il titolo, come tutti i bancari italiani, ha subito una bella discesa. Tuttavia il suo rendimento medio è stato superiore alla media. In un anno, infatti, ha perso il 20% molto meno del 36,4% dei bancari italiani. Anche l’ultimo mese ha confermato la forza del titolo che ha guadagnato il 4,4% a fronte di una perdita media del 4,5% dei bancari italiani e di un guadagno dell’1,7% del mercato italiano. Le cose andranno ancora meglio dopo che Maroni (ex ministro dell’Interno e Governatore della Lombardia) è diventato senior advisor per Mediobanca?, fonte.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Sul fronte dei fondamentali del titolo le cose non sono messe benissimo. Per quel che riguarda il fair value calcolato con il “discounted cash flow”  il titolo non è sopravvalutato. Parliamo, infatti, di un fair value di 7,84€ da confrontare con la chiusura del 16 gennaio a 7,836€.

Utilizzando gli altri parametri, però, le cose per Mediobanca non sono messe benissimo. Il PE, infatti, è più alto rispetto a quello delle altre banche italiane (8,3 contro 7,8). Anche utilizzando il PEG e il PB il titolo risulta essere sopravvalutato.

Intanto, rispetto all’ultima volta che ci siamo occupati del titolo (Mediobanca: decisivi saranno i primi mesi del 2019), il prezzo obiettivo medio degli analisi è leggermente sceso, da 10,1€ a 10€, mentre il giudizio è rimasto OUTPERFORM.

Analisi tecnica e previsioni sul titolo Mediobanca

Nel breve periodo sul titolo è in corso una proiezione rialzista che potrebbe prendere il dopo a seguito della chiusura del 16 dicembre. Dopo otto tentativi falliti, infatti, le quotazioni hanno rotto al rialzo la fortissima resistenza in area 7,7728€. A questo punto Mediobanca potrebbe dirigersi velocemente verso il II° obiettivo di prezzo in area 8,4067€. Solo una chiusura giornaliera inferiore a 7,7728€ potrebbe indebolire i rialzisti. Per un’inversione ribassista, invece, bisognerà attendere chiusure giornaliere inferiori a 7,38€. In questo caso l’obiettivo si trova in area 7,11€.

Mediobanca: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Mediobanca: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Clicca qui per leggere le definizioni utilizzate in questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te