Mediaset N.V. si prepara a cambiare nome, ma la musica in Borsa è sempre la stessa

Il consiglio di amministrazione di Mediaset N. V. ha approvato una delibera che stabilisce il cambio della società in Mfe-MediaForEurope. Un nome non nuovo per gli addetti lavori. Con questo nome, infatti, la società olandese che controlla il Biscione era partita con il progetto di un gruppo paneuropeo della televisione. La principale differenza rispetto ad oggi sarà l’introduzione i due categorie di azioni denominate A e B. Ogni azione Mediaset N. V. in circolazione sarà convertita in un’azione ordinaria B. Tutti gli azionisti poi in un giorno di riferimento stabilito avranno diritto a un’azione ordinaria A per ogni azione ordinaria B posseduta. Entrambe le categorie di azioni saranno quotate sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana. Ogni azione ordinaria A avrà un valore nominale di 0,06 euro e ogni azione B un valore nominale di 0,60 euro (contro l’attuale 0,52 euro). Un’azione ordinaria A verrà conferita a ciascuno possessore di un’azione B.

Purtroppo Mediaset N.V. si prepara a cambiare nome, ma la musica in Borsa è sempre la stessa.

“HYCM”/
“HYCM”/

Il lento, ma inesorabile ribasso che colpisce il titolo da luglio, infatti, sembra non avere fine. Anche in una giornata in cui l’indice italiano guadagna circa il 2%, il titolo Mediaset chiude poco sotto la parità.

Attualmente la proiezione in corso è ribassista ed è diretta verso il II obiettivo di prezzo in area 2,204 euro. Una chiusura settimanale sotto questo livello, poi, aprirebbe le porte a un’ulteriore accelerazione verso il III obiettivo di prezzo in area 1,84 euro.

I rialzisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza in corso solo nel caso di chiusure settimanali superiori a 2,576 euro.

Per gli analisti che coprono il titolo il consenso medio è mantenere con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione di circa il 6%.

Mediaset N.V. si prepara a cambiare nome, ma la musica in Borsa è sempre la stessa: le indicazioni dell’analisi grafica

Mediaset (MIL:MS) ha chiuso la seduta del 5 ottobre a quota 2,48 euro in ribasso dello 0,24% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

mediaset

 

Approfondimento

Il giorno in cui scade un nostro setup annuale, i mercati azionari virano al rialzo o perlomeno tentano di invertire

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te