Desideri ricevere le migliori condizioni di trading per operare sul mercato valutario? - Scopri di più!

Massimo di Borsa: come proiettarlo?

Massimo di Borsa: Come proiettarlo?

Oggi intendo illustrare ai lettori di Proiezionidiborsa come sia possibile individuare con largo anticipo, su time frames di medio/lungo ed anche di lunghissimo termine, rilevanti setup spazio/temporali, cioè di prezzo/tempo.

A cura di Gian Piero Turletti, autore di “Magic Box” e “PLT

A mio avviso, infatti, su diversi indici siamo in presenza di segnali proiettivi e trend following, che starebbero ad indicare un probabile top di lungo e lunghissimo termine.

Concentrerò quindi, nell’esempio che segue, la mia attenzione sui cosiddetti pattern geometrici.

I grafici di borsa, infatti, altro non sono che rappresentazioni geometriche di dinamiche, che riconducono, per loro stessa natura, a logiche geometriche.

L’esempio è basato sul Nasdaq 100.

Esaminerò quindi alcune tecniche basate sui times frames annuali e mensili, usando magic box, trend lines, coefficienti trigonometrici, square di Gann.

Come proiettare un massimo di Borsa: Canali e trend line

Nel grafico qui sopra ho evidenziato, con delle freccette, i punti di passaggio di alcune trend lines parallele tra loro di lunghissimo termine.

Come possiamo notare, tracciando la parallela a queste trend lines dal massimo del 2000, il massimo di ottobre si trova proprio a contatto con quest’ultima.

Il canale che se ne ricava, complessivamente, sembra andare a chiudere un articolato trend di lunghissimo termine, con formazione di un pattern analogo a quello che ha portato alla formazione del top del 2000.

E, come notiamo, dal 2000 si è formato un gigantesco ABC ribassista, di cui il punto C di bottom si è formato solo tra il 2008 ed il 2009, lungo il bordo inferiore di questo canale di lunghissimo termine.

Anche questo pattern geometrico potrebbe, quindi, far pensare ad un trend destinato a durare almeno altrettanto?

A questo punto, anche se il presente articolo non è incentrato sulle future proiezioni relative al Nasdaq 100, vi faccio notare alcune interessanti analogie cicliche, con il seguente grafico.

Come possiamo notare si individuano due grandi cicli, di cui il primo chiusosi sui minimi del 2009, mentre il secondo parrebbe aver concluso la sua parte rialzista.

Notiamo, infatti, una situazione al momento analoga tra primo ciclo e ciclo attuale nella posizione dei massimi (ellissi celesti), formatisi entrambi a poca distanza dalla metà ciclo.

Altra interessante analogia, quindi, conseguente alla prima, è la durata temporale tra il minimo ciclico ed il massimo, in entrami i cicli pari a 115 barre mensili.

Se è vero che la storia tende a ripetersi, dovremmo trovare un bottom ciclico di lunghissimo termine nei pressi del setup temporale indicato dalla retta verticale rossa sulla destra del grafico, attorno ad agosto 2027, ma in un trend che probabilmente lascerebbe spazio ad una fase toro, come verificatosi nel ciclo precedente tra terzo e quarto sottociclo.

Come proiettare un massimo di Borsa: Square di Gann

Come possiamo notare dal seguente grafico, in corrispondenza della linea verticale bianca veniva individuato, entro una configurazione basata sul metodo del quadrato di Gann, un fondamentale setup temporale, corrispondente al mese di novembre.

Proprio in questo mese i corsi hanno proseguito al ribasso, dopo il massimo del mese precedente.

Come proiettare un massimo di Borsa: Proiezioni di Magic Box

 

La retta orizzontale sui recenti massimi mensili, nei due grafici qui sopra, proiettava un target di prezzo proiettato da due diversi pattern di Magic box, che quindi erano convergenti sul medesimo target.

Invece le rette oblique individuano setup di tempo, in corrispondenza della loro intersezione con la retta orizzontale.

Quando abbiamo, come in questo caso, diversi setup, uno esclude gli altri.

Infatti notiamo che il secondo grafico proiettava il target di prezzo su un setup di tempo dove, effettivamente, i prezzi hanno raggiunto il loro massimo.

Invece il primo setup di tempo, del primo grafico, era un po’ anticipato.

E veniamo ai coefficienti trigonometrici.

Come proiettare un massimo di Borsa: Coefficienti trigonometrici

Usando il time frame annuale, possiamo individuare un fondamentale range ricompreso tra minimo di ottobre 1987 e massimo del 2000.

Utilizzando, quindi, il tasso di crescita annuale di questo trend, possiamo usare una particolare tecnica trigonometrica, desunta da angoli di Gann, ma non originaria di Gann, i cui coefficienti trigonometrici proiettano setup di tempo negli anni futuri.

In particolare la secante dell’angolo 1X1 del range ottobre 1987/marzo 2010 proiettava un setup per l’anno 2018.

Inoltre il 2018 rappresentava anche un setup proiettato dalla cosecante dell’angolo 1X2 relativo al range 2000-2008.

Come proiettare un massimo di Borsa: Conclusioni

Diverse tecniche geometriche, comprensive di quadrati di Gann, coefficienti trigonometrici, pattern di Magic box, trend lines di lunghissimo termine, convergevano nel proiettare nel 2018 un top primario di lungo/lunghissimo termine.

A tali conclusioni possiamo pervenire anche tramite un’analisi dei cicli del Nasdaq 100.

E’ quindi probabile che il top di ottobre corrisponda ad un massimo effettivamente in ottica di lungo/lunghissimo termine.

Ma quali sono i segnali eventuali di confermata inversione?

A questa domanda dedicherò un apposito articolo.

Approfondimento

Dax: segnali ribassisti di lungo termine

Massimo di Borsa: come proiettarlo? ultima modifica: 2018-11-14T10:35:17+00:00 da Gian Piero Turletti
Tickmill
Tickmill
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM

Operazioni di Trading per un mese a soli 20€

Le Fonti TV
Segui Le Fonti TV su Facebook

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.