Massima attenzione se abbiamo acquistato questi alimenti pericolosi al supermercato

Probabilmente abbiamo acquistato qualche alimento senza sapere che risulta contaminato da pericolose sostanze chimiche. Bisogna assolutamente non mangiarne, dunque attenzione massima se al supermercato abbiamo messo nella borsa della spesa questi alimenti.

La spesa controllata

Pensiamo di trovare quando andiamo a fare la spesa dei prodotti di qualità. Ma a volte capita che fra le maglie dei controlli scappi sempre qualche eccezione. Per fortuna i controlli dei NAS o le aziende stesse provvedono a evitare il peggio. A volte in ritardo quando oramai già molte persone hanno acquistato questi alimenti, come nel caso di oggi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Facciamo in modo di controllare sempre dalla lista del Ministero della Salute le varie segnalazioni che ci giungono dagli esperti, con controlli che vengono fatti a livello nazionale. Purtroppo se abbiamo acquistato uno di questi prodotti incorriamo in serie conseguenze per la nostra salute, soprattutto se siamo degli amanti di questo alimento e abituati a consumarne buone quantità.

Attenzione agli alimenti che consumiamo di più

Ci sono ad esempio dei semi che hanno un effetto benefico in un determinato aspetto della salute e per questo se ne assumono molti, pensando così di migliorarla. E’ il caso dei semi di sesamo, che hanno un effetto molto positivo per la memoria. Viene così utilizzato in grandi quantità da studenti che ne hanno bisogno per gli studi. Ma consumato anche dalle persone anziane per prevenire la demenza senile e l’indebolimento della memoria. Così come da tutte quelle categorie di persone che svolgono lavori in cui è richiesto uno sforzo intellettuale, come insegnanti, medici, ricercatori ecc.

Massima attenzione se abbiamo acquistato questi alimenti pericolosi al supermercato

Ebbene grandi quantità di confezioni di sesamo sono state richiamate in questi ultimi giorni. Risultano segnalazioni di ritiro per il giorno 27, 26, 24, 23 ottobre per pericolo chimico.  I semi sono in confezioni solo sesamo, oppure anche insieme a quinoa, mirtilli, cereali e piselli di marche diverse. Pericolo chimico significa che c’è presenza di pericolose sostanze chimiche, come ad esempio i pesticidi.

Altri alimenti pericolosi

Ma ci sono anche altri ritiri effettuati e riguardano altri alimenti in questo mese di ottobre come: il “Fuet”, un salame tipico catalano, ritirato per rischio salmonella il 23 ottobre.

Dal 14 al 16 ottobre sono stati ritirati molti prodotti caseari a rischio chimico per presenza di aflatossine.  “Le aflatossine sono altamente tossiche e sono tra le sostanze più cancerogene esistenti” come dice l’enciclopedia libera.

Per controllare quali marche siano interessate nel ritiro è bene dare un’occhiata al sito del Ministero della Salute. Inoltre è utile per tenersi aggiornati dei rischi della salute negli alimenti. Perciò massima attenzione se abbiamo acquistato questi alimenti pericolosi al supermercato. Se desideriamo conoscere quali alimenti hanno più acqua, quali più proteine, quali più zuccheri o più grassi e il contrario, allora si rimanda alla lettura di questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te