Mangiare troppo questo alimento comune causerebbe problemi al cuore e alla linea

In un recente articolo della nostra Redazione abbiamo visto la classifica dei cibi maggiormente consumati sulla terra: riso, pasta e pizza. Primo posto per il riso, grazie anche al consumo in massa delle popolazioni orientali. Riso, che, nella variante del risotto, è comunque molto apprezzato anche in Italia, soprattutto al Nord, ricco di coltivazioni. E, di riso di assoluta qualità. Mangiare riso fa bene, ma mangiare troppo questo alimento comune causerebbe problemi al cuore e alla linea, secondo uno studio inglese. Vediamo assieme ai nostri Esperti cosa emerge da questa interessante pubblicazione dell’Università di Manchester.

Dati importanti

Mangiare troppo questo alimento comune causerebbe problemi al cuore e alla linea. Almeno secondo i dati della prestigiosa università britannica. I numeri ci dicono che ogni giorno sulla terra, 3 miliardi di persone mangiano riso. Cifre davvero imponenti, che fanno di questo alimento per forza il più consumato del mondo. Anche, perché in quasi tutte le culture e tradizioni alimentari orientali, il riso è l’alimento principale. Ma, secondo i ricercatori inglesi mangiare troppo questo elemento comune causerebbe problemi al cuore e alla linea per i livelli di arsenico inorganico contenuti. Per arrivare a questa importante conclusione, sono stati analizzati migliaia di soggetti britannici, particolarmente amanti del riso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

La correlazione tra riso e cuore

Secondo lo studio, un inglese su quattro, assiduo consumatore di riso, ha mostrato correlazione tra l’assunzione dell’alimento e le sofferenze cardiache. Oltre alla predisposizione a ingrassare maggiormente, rispetto a coloro invece che assumono riso senza abusarne. A provocare questi sintomi l’arsenico inorganico del riso, in grado di esporci alla lunga ai rischi sopra citati. Facciamo soprattutto attenzione a non far mangiare troppo riso ai nostri bambini. Dobbiamo anche però tenere conto che lo studio non è terminato, ma sta proseguendo il suo iter, data la complessità e l’importanza della materia.

Cosa vuol dire esporsi al rischio

Per precisare cosa intendano gli studiosi inglesi per rischio di malattie cardiovascolari e criticità di sovrappeso, cerchiamo di capire quanto riso possiamo effettivamente mangiare. La precisazione è infatti quanto mai dovuta per non creare allarmismi. La sperimentazione britannica, comunque rivolta a persone di diverse età, fasce sociali e abitudini alimentari si è incentrata sull’assunzione quotidiana. In sostanza, mangiare troppo questo elemento comune causerebbe problemi al cuore e alla linea se assunto tutti i giorni. Ed in quantità importanti. Gli appassionati di risotto, o, di insalate di riso estive tirino quindi un sospiro di sollievo: abusare fa male, gustare no. Come sempre vale il consiglio della moderazione. Anche e soprattutto a tavola. E, sempre in materia di alimenti e sicurezza, consigliamo la lettura sottostante.

Approfondimento

L’OMS sta analizzando se il Covid può propagarsi attraverso gli alimenti

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te