Make up trendy? Col lilla

Tra i trend make up di questa estate 2020 troviamo senza dubbio i colori. Azzurro, giallo limone, rosa, verde menta, pesca. Il vero principe del viso è però il lilla, in sfumature che vanno dal rosato, al viola. Si può utilizzare sotto forma di ombretto, mascara o eyeliner. Sui social spopola, ma il risultato non è sempre al top. Il lilla non è una tonalità facilissime da utilizzare, necessita di qualche accortezza per farla risaltare davvero. Ecco come.

L’importanza della base

Prima di usare il lilla o altri colori pastello bisogna applicare un primer o una base bianca, è necessario preparare la palpebra. Infatti, a differenza di altri colori più saturi, i pastello se sfumati direttamente sull’occhio tendono a perdersi e non risultano quelli che vorremmo. Un primer uniforma la palpebra e fa aderire meglio il prodotto. Se poi è di un tono leggermente più chiaro della pelle, ancora meglio. Se si preferisce usare una base bianca a matitone o ombretto in crema, meglio scegliere un prodotto con microriflessi che arricchiranno il colore lilla applicato successivamente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Make up trendy? Col lilla

I pennelli più adatti per applicare il lilla ed i colori pastello sono quelli piatti a lingua di gatto, con setole abbastanza compatte. Sulla base ancora leggermente bagnata ed appiccicosa, il colore va picchiettato delicatamente per risultare pieno e brillante. Si inizia dalla palpebra mobile e si tampona il lilla con il pennello. Successivamente si preleva il colore con un pennello da sfumatura e si sfuma nella piega verso l’alto e l’esterno. Nella piega si può sfumare un marrone leggero per creare profondità, oppure intensificare l’angolo esterno con ombretti blu scuro, viola, nero o un color caffè.

Giocare con fluo e lilla

Parlando di make up trendy, avendo gli occhi chiari, si può abbinare il lilla ad un altro grande trend per quest’estate, i colori fluo: lilla ed arancione, verde acido, giallo, rosa fucsia. Chi ama i glitter, il finish glossy e i toni metallici, può prelevare l’ombretto con il polpastrello e stenderlo sulla palpebra mobile alternando un passaggio con oro, argento ma anche ombretti duochrome lilla dai riflessi cangianti. Da provare l’eyeliner pastello e lilla: serve una linea allungata verso l’esterno con un rossetto liquido bianco, poi con un pennellino angolato o di precisione si tampona l’ombretto lilla.

Consigliati per te