Maire Tecnimont sembra aver finalmente preso una direzione

Il 4 Novembre scrivevamo

Alla chiusura della settimana del 6 Giugno sul titolo è in corso una proiezione ribassista, segnale TC2. L’aspetto interessante, però, è che la proiezione non è mai partita veramente verso il suo I° obiettivo ribassista. Il primo supporto in area 2.129, infatti, ha frenato brillantemente gli impulsi ribassisti.

Ancora più interessante è il segnale LONG del TC2 generato alla chiusura della settimana del 17 Ottobre. Anche in questo caso, però, non ancora abbiamo avuto una chiara ripresa della direzionalità. Qualora dovesse essere rotta al rialzo area 2.3885 l’obiettivo successivo sarebbe in area 3.

Alla chiusura della settimana del 7 Novembre abbiamo assistito sia alla rottura di area 2.3885 che del livello spartiacque. Il TC2 rimane in posizione saldamente rialzista.

La rottura rialzista è stata confermata dalla chiusura del 18 Novembre a 2.434. Tutto sembra, quindi, propendere per una prosecuzione al rialzo fino in area 3.01, I° obiettivo.

maire-tecnimont

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te