Mai tenere questi oggetti vicino al camino e alla stufa a pellet perché potrebbero rivelarsi pericolosissimi per la casa e per la salute

Siamo in pieno inverno e moltissime persone sono alle prese con i vari metodi per riscaldare la casa. Termosifoni, riscaldamenti a pavimento, stufe a pellet, stufe elettriche e caminetti. Tutti dispositivi efficacissimi che ci regalano ore liete e ci permettono di non soffrire il terribile freddo di questi giorni. Alcuni di essi, però, potrebbero nascondere delle insidie da non sottovalutare se non li usiamo nel modo giusto. Quindi mai tenere questi oggetti vicino al camino e alla stufa a pellet perché potrebbero rivelarsi pericolosissimi per la casa e per la salute. Vediamo quali sono e come minimizzare i rischi. Ne va del nostro portafogli e soprattutto del nostro benessere.

Mai tenere questi oggetti vicino al camino e alla stufa a pellet perché potrebbero rivelarsi pericolosissimi per la casa e per la salute

Sedere riuniti davanti a una stufa o a un camino è un’esperienza magica. Ma allo stesso tempo potrebbe rivelarsi estremamente pericolosa. Soprattutto se le sedute sono in materiali sintetici o altamente infiammabili. Sono proprio gli oggetti fatti con materiali sintetici come tappeti, poltrone e divani i primi che dovrebbero stare lontano dalla fonte di calore. Se abbiamo una stufa a pellet, rischiamo di deformarli e rovinarli per sempre. Con il camino il rischio aumenta perché dobbiamo tenere in conto anche il pericolo scintille. Teniamo sempre quello che potrebbe prendere fuoco a debita distanza ed eviteremo anche di respirare sostanze decisamente pericolose.

Non è raro trovare nei salotti mobili tv o elettrodomestici vicino alla stufa. Oppure abbastanza distanziati ma con i cavi elettrici esposti a calore e scintille. È un errore che non dovremmo mai commettere. Le alte temperature rischiano di deformare i fili e i loro rivestimenti, rovinando anche i dispositivi a cui sono collegati.

Attenzione ai mobili e alle piante

Oltre agli oggetti realizzati in materiali sintetici, c’è un altro materiale che non va d’accordo con il fuoco. Ovviamente stiamo parlando del legno. Se abbiamo mobili antichi di legno, dovremmo sempre tenerli distanti dal camino. Non soltanto per evitare che prendano fuoco o che diventino neri per il fumo. Il calore, infatti, rischia di deformare e “asciugare” troppo il legno. Se non abbiamo spazio e non possiamo evitare la vicinanza tra mobili e stufa, iniziamo a trattare il legno con un olio nutriente e ravvivante.

Evitiamo anche di mettere le nostre amate piante vicino a camino e stufa a pellet. Nel migliore dei casi rischiamo di farle sfiorire e seccare. Nel peggiore le esporremo alle pericolose scintille, rischiando allo stesso tempo di riempire la casa con sostanze potenzialmente pericolose. Teniamo le piante in una zona calda, ma evitiamo gli eccessivi sbalzi di temperatura.

Approfondimento

Ecco come scegliere la stufa a pellet perfetta per la nostra casa per risparmiare in bolletta e senza spendere un patrimonio

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te