Mai più torte poco compatte e che si sbriciolano ora che abbiamo svelato che è proprio questo l’errore che le provoca

Basta veramente un attimo in cucina per mandare all’aria il lavoro di tutto un pomeriggio, o in casi peggiori di un’intera giornata. Parliamo infatti di un’arte, cucinare, che presenta diverse insidie. E chiunque passi molto tempo ai fornelli sa perfettamente quanto frustante possa essere dover ricominciare da capo per colpa di un piccolo sbaglio. Ancora peggio se non si capisce appieno che cosa esattamente abbia contribuito a provocare quella spiacevole situazione. Infatti, il primo passo in questi casi rimane sempre lo stesso, ovvero cercare di comprendere dove e cosa abbiamo sbagliato.

Un’attenzione particolare

Se questo discorso è valido nella preparazione di qualsiasi ricetta, lo è in particolare in quelle di torte, dessert e altri dolci. Difatti si tratta di procedimenti che presentano spesso passaggi specifici e delicati. Dove anche la più minima disattenzione può rovinare l’intero dolce. Dunque, come dicevamo, la prima arma a nostra disposizione è quella di capire dove più frequentemente tendiamo a commettere sbagli. A tal proposito, oggi ne vedremo uno estremamente diffuso. Infatti, mai più torte poco compatte e che si sbriciolano ora che abbiamo svelato che è proprio questo l’errore che le provoca.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Troppo poco

Quando siamo ai fornelli sono tante le cose che ahimè potrebbero non andare per il verso giusto. Oggi in particolare vogliamo porre l’attenzione sulle torte, e su quando quest’ultime escono dal forno con una consistenza instabile. E che dunque si sbriciolano non appena immergiamo al loro interno il coltello. Vediamo allora perché nessuno si troverà mai più torte poco compatte e che si sbriciolano ora che abbiamo svelato che è proprio questo l’errore che le provoca. Quando questo accade solitamente è perché abbiamo sbagliato le quantità, oppure la conservazione, di un ingrediente specifico. Ovvero le uova. Non a caso questo alimento è fondamentale per l’impasto di qualsiasi dolce. Infatti, non solo assicura un legame compatto tra gli alimenti, ma fornisce aria al processo di lievitazione e mantiene saldi tra loro gli ingredienti.

Per questo motivo, un problema nella compattezza della torta non può che essere imputato ad una causa legata alle uova. Nella maggior parte dei casi si tratta di un errore nel numero da aggiungere alla ricetta, ma non solo. Anche una conservazione a temperature troppo elevate può essere responsabile. Dunque, per far sì che ciò non accada più, dobbiamo fare una grande attenzione a questo alimento.

Conserviamo le uova sempre in frigo nei ripiani alti, studiamo bene quante uova servono per la ricetta attenendoci al numero esatto, e mescoliamo sempre abbondantemente gli impasti. E la compattezza dei nostri dolci sarà sempre come la vorremo. Provare per credere. Ecco, quindi, perché nessuno si troverà mai più torte poco compatte e che si sbriciolano ora che abbiamo svelato che è proprio questo l’errore che le provoca.

Consigliati per te