Mai più pane secco o raffermo grazie a questo meraviglioso trucco della nonna

Il pane è vita. Sembra uno slogan, sembra una frase fatta che vuol dire tutto e niente. In realtà, il pane è vita proprio perché è il cibo che dagli antichi Romani in poi ha permesso all’umanità di sfamarsi a poco costo. Poi, certo, Cristoforo Colombo, o chi per lui, ha portato in Europa le patate. Questo tubero ha svolto un ruolo molto simile al pane: un alimento popolare che può crescere quasi dappertutto.

Ora, dato che in Europa e, soprattutto in Italia, il pane ha sempre giocato un ruolo principale, lo conosciamo sotto mille forme. Micchetta a Milano, pagnotta in Piemonte, senza sale in Toscana, eccezionale ad Altamura. Ebbene, anche se sotto mille forme diverse, il pane mantiene sempre delle caratteristiche molto simili. Appena esce dal forno del panettiere è strepitoso, caldo e croccante allo stesso tempo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Poi lo portiamo a casa e, se non lo consumiamo subito, rischiamo di farlo diventare secco e raffermo. Nessun problema, c’è finalmente una soluzione. Infatti, mai più pane secco o raffermo grazie a questo meraviglioso trucco della nonna.

Chiudere bene il pacchetto

Il pane è un grande nemico dell’aria. Infatti, anche se ci sembra sempre completamente asciutto, ha una parte di umidità non trascurabile. Quando lo vediamo che invecchia, in realtà non invecchia di per sé. Il problema è che perde tutta la sua umidità e diventa secco.

Quando noi lo sentiamo secco o raffermo, significa che tramite un processo chimico l’acqua che conteneva è sparita e restano solo le altre componenti. Capito ciò, dobbiamo assolutamente evitare che il pane perda l’acqua al suo interno.

Ci sono tanti modi per arrivare a questo stato di cose: ci sono addirittura degli italiani che lo congelano. Il consiglio che Noi di ProiezionidiBorsa ci sentiamo di dare al Lettore è proprio quello della nonna. Dopo aver consumato una parte di pane, per la restante prendiamo un sacchetto e lo chiudiamo per bene. In questo modo, mai più pane secco o raffermo grazie a questo meraviglioso trucco della nonna.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te