Mai più nervi accavallati con questi pratici e utili consigli da adottare in ogni situazione

Capita a tutti ogni tanto di sentire un dolore alla base del collo, alle spalle o alla schiena. Quando succede, solitamente, ci viene subito da pensare che si tratti di qualche nervo accavallato. La sensazione è quella di bruciore, intorpidimento e una forte pressione nella zona interessata.

In realtà, questa sensazione non è dovuta ad un reale accavallamento dei nervi. Questo disturbo, infatti, è dovuto a una contrazione del muscolo vicino al nervo che preme sul nervo stesso causando un’infiammazione. Questo tipo di infiammazione è difficile da eliminare e può risultare anche abbastanza fastidiosa. Ma fortunatamente non è impossibile da risolvere.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Mai più nervi accavallati con questi pratici e utili consigli da adottare in ogni situazione

Prima di capire come risolvere il problema dei nervi accavallati è bene andare a indagare quali sono le cause di questa problematica.

Una delle cause più comuni dei nervi accavallati, infatti, non è fisica, ma psicologica. Questo tipo di disturbo può essere causato da un forte stress, perciò se vogliamo evitare che si presenti, dovremmo provare a cambiare il nostro stile di vita. Cercare di ridurre stati d’ansia e cercare di vivere una vita serena.

Tra i fattori fisici possono esserci un’errata postura, sia di giorno che di notte, una vita sedentaria o una contrattura muscolare dovuta a un eccessivo sforzo fisico. Fortunatamente, però, possiamo dire mai più nervi accavallati con questi pratici e utili consigli da adottare in ogni situazione.

Riposo, impacchi e massaggi

Uno dei primi consigli da adottare quando ci troviamo davanti a un nervo accavallato è quello di stare a riposo. Più si sta a riposo più si ha possibilità che il dolore passi più velocemente.

Un altro metodo efficace per migliorare il dolore è fare degli impacchi caldi o freddi sulla zona interessata. Questo dovrebbe alleviare il dolore quasi immediatamente, dandoci un po’ di tempo a disposizione.

Anche i massaggi sono utilissimi per risolvere questa problematica. Possiamo provare ad applicare una leggera pressione sulla zona dolorante e proseguire con dei movimenti circolari lungo tutto il perimetro.

Ma attenzione: è bene sempre consultare un medico o un fisioterapista quando questo problema si presenta. Potrebbe essere un’infiammazione di poco conto ma potrebbe anche essere più grave e in questi casi è meglio non toccare la zona interessata ma rivolgersi direttamente a un medico o a un fisioterapista, sapranno indicarci la terapia adeguata al problema.

Approfondimento

Bastano questi pochi esercizi da fare tutti i giorni a casa in soli 15 minuti per tenersi in forma e avere risultati come in palestra.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te