Mai più irritazioni da ceretta con questi tre accorgimenti soprattutto per le parti più delicate

La ceretta è il più antico ma probabilmente anche il più efficace metodo di depilazione sia per le donne che per gli uomini. Le prime in particolare ricorrono al famoso “rullo” sin da quando sono adolescenti, rivolgendosi a brave estetiste o facendo tutto da sé. C’è anche chi usa la cera liquida, preferita per le zone più delicate e più difficili da depilare. Qualsiasi siano il mezzo e il modo, ovviamente il fine è sempre lo stesso: rimuovere gli antiestetici peli.

Tuttavia, quando decidiamo di strapparli (letteralmente) via, dobbiamo anche fare i conti con possibili irritazioni ed infiammazioni cutanee. Non è sempre colpa del tipo di cera o di uno strappo errato, questa modalità di depilazione potrebbe in ogni caso risultare aggressiva sulla pelle. Ecco perché gli esperti di beauty della Redazione ci forniscono alcuni consigli per non danneggiare la cute.

Mai più irritazioni da ceretta con questi tre accorgimenti soprattutto per le parti più delicate

Innanzitutto, è bene precisare che non bisogna agire soltanto dopo la ceretta, ma anche prima. Ciò significa che la prevenzione è fondamentale per scongiurare arrossamenti o la comparsa di foruncoli.

Per prima cosa dunque, si consiglia di fare un bagno o una doccia calda per aprire i pori. In questo modo il pelo uscirà dal bulbo più facilmente e la pelle non ne risentirà.

In secondo luogo, è fondamentale cospargere un po’ di borotalco sulla parte interessata. Questo piccolo trucco serve ad asciugare la zona al meglio e far sì che la cera abbia una presa migliore.

Terzo ed ultimo accorgimento

Mai più irritazioni da ceretta con questi tre accorgimenti soprattutto per le parti più delicate, vediamo il terzo ed ultimo.

Il terzo accorgimento riguarda invece la fase finale della depilazione. In tanti pensano che basti qualsiasi crema corpo per rimuovere la cera in eccesso e idratare la cute. Be’, in realtà non è proprio così, in particolare se si ha la pelle molto delicata. Al posto della classica body cream sarebbe preferibile utilizzare l’olio di mandorle, estremamente emolliente, antiossidante ed nutriente. Meglio applicarlo sulla pelle umida, in modo tale che si assorba meglio e che lo si possa spalmare più facilmente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te