Mai più fritti molli e umidicci con questo trucchetto per un’impanatura croccante e saporitissima

Ammettiamolo: il cibo fritto è una delle più grandi tentazioni della tavola. Tutti sanno che non dovremmo esagerare, ma spesso il richiamo di quella crosticina croccante è troppo forte per poter resistere. Tuttavia, spesso può capitare un inconveniente: i cibi che abbiamo appena fritto possono risultare mollicci e non abbastanza croccanti. Si tratta certamente di una seccatura e di una cocente delusione. Ma per fortuna, possiamo utilizzare alcuni semplici accorgimenti per avere una frittura che riesce sempre alla perfezione. Vediamo quali.

Mai più fritti molli e umidicci con questo trucchetto per un’impanatura croccante e saporitissima

Ma di quale trucchetto stiamo parlando? Semplicissimo: si tratta di utilizzare la semola al posto della solita farina per l’impanatura. Questo vale in particolar modo se vogliamo friggere delle verdure. La semola, infatti, risulterà molto più croccante della normale farina una volta cotta nell’olio bollente. Potremo quindi dire addio a quei deludenti fritti unti e mollicci. Avremo invece dei bocconcini croccantissimi e cotti a puntino. Mai più fritti molli e umidicci con questo trucchetto per un’impanatura croccante e saporitissima. Per un’impanatura perfetta, quindi, passiamo i nostri ingredienti nella semola di grano duro prima di gettarli in padella. Non ce ne pentiremo.

Ma non è finita qui, ecco altri due suggerimenti fondamentali per la buona riuscita dei nostri fritti.

Attenzione alla temperatura degli ingredienti

Gli ingredienti da friggere non dovrebbero mai essere caldi quando andiamo a metterli nella nostra pentola con l’olio. Meglio invece che siano appena usciti dal frigorifero, o anche dal freezer. Raffreddiamoli quindi prima di impanarli e gettarli in padella per una riuscita perfetta della nostra frittura. Questo vale in particolare per pesce e carne, ma anche per le verdure.

Mai salare durante la cottura, meglio aspettare alla fine

Senza saperlo, molti possono compiere un gravissimo errore che compromette la riuscita della frittura. Si tratta di salare gli ingredienti prima, o addirittura durante, la cottura. Niente di più sbagliato. Il sale, infatti, rischia di far uscire l’acqua dagli ingredienti proprio nel momento sbagliato. Durante la cottura, infatti, è imperativo che gli ingredienti siano asciutti, per evitare un fritto umido e molliccio. Importantissimo quindi ricordarci di salare i nostri fritti soltanto all’ultimo momento, poco prima di metterli in tavola. Ma questa regola vale non soltanto per i fritti impanati, ma anche per i normali piatti preparati in padella, soprattutto per verdure particolarmente acquose come zucchini o melanzane.

Ecco anche il trucco degli chef per delle patatine fritte sempre morbide ma croccantissime.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te