Mai più carne dura e stopposa ma tenera da tagliarla con un grissino con questi trucchetti della nonna

Quante volte è capitato di comperare una fettina di carne aspettandosi che questa fosse tenera e succosa e ritrovarsi poi una volta cotta a mangiare della carne dura e stopposa, da far fatica anche a masticare? Cucinare una fettina di carne sembra un’operazione facile ma in realtà non è proprio così soprattutto se si ama la carne ben cotta. Le cotture lunghe infatti tendono ad indurire la carne.

I motivi che rendono la carne dura e stopposa sono diversi, in primis la qualità del pezzo, ma anche la stessa cottura. Infatti, Per una carne così buona e morbida da sciogliersi in bocca con queste tecniche geniali consigliate dai migliori chef.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Mai più carne dura e stopposa ma tenera da tagliarla con un grissino con questi trucchetti della nonna

Se ancora non bastasse possiamo mettere in pratica qualche altro piccolo trucchetto:

In primis preferire i tagli di carne con filettature di grasso, che anche se tanto temuto ed evitato, in realtà conferisce morbidezza. Esso infatti durante la cottura con le alte temperature tende a sciogliersi impedendo alla carne di diventare secca.

Batterla con il batticarne la rende morbida e succosa, in quanto questo gesto permette la rottura delle fibre. Basterà riporre la fettina di carne tra due fogli di carta da forno e battere per l’intera lunghezza la carne.

Un altro consiglio è quello di cuocerla in padella a fuoco lento e di irrorarla spesso durante l’intera cottura, così da farla rimanere tenera e succosa. È possibile farlo con un liquido come vino o brodo. Mentre se abbiamo acquistato una bella bistecca sarà necessario ricoprirla di sale e metterla su fiamma viva. Il calore stesso in questo modo farà sì che la carne espella tutto il grasso che la renderà succosa e non grassa.

Qualche consiglio in più

Un altro insolito trucchetto è di aggiungere un cucchiaino di bicarbonato in padella ad 1/3 della cottura.

Inoltre per cuocere la carne senza farla indurire è importante prestare attenzione al taglio di carne. Infatti più la carne è sottile più bisognerà prestare attenzione durante la cottura, in quanto la carne più spessa tende a creare una crosticina che le permette di rimanere morbida dentro, mentre le fettine sottili tendono ad indurire velocemente.

L’ultimo ma non meno importante consiglio è quello di cuocere la carne sempre partendo dalla temperatura ambiente e mai quando la carne è fredda.

Ebbene, mai più carne dura e stopposa ma tenera da tagliarla con un grissino con questi trucchetti della nonna.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te