Mai più bucce dell’ananas nel cestino grazie alla bevanda poco conosciuta ma salutare

L’ananas è tra i frutti più apprezzati e dissetanti dell’estate. Tutti ne mangiano la polpa, ma in pochi sanno che in cucina anche la buccia è preziosa. Spesso ci si libera perfino del cuore del frutto, soprattutto se risulta troppo fibroso.

Fortunatamente, esiste una ricetta che permette di sfruttare l’ananas per intero. Mai più bucce dell’ananas nel cestino grazie alla bevanda poco conosciuta ma salutare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Una bevanda fermentata che fa bene all’organismo

Il tepache di ananas è una bevanda fermentata che si può preparare in casa. È poco nota in Italia, ma molto comune in Messico. Il tepache è infatti originario di questo Paese, e affonda la sua storia in epoca precolombiana.

Il tepache è leggermente alcolico, ma ha molti benefici per la salute. Innanzitutto è una bevanda probiotica: contiene microrganismi vivi utili per la salute dell’organismo. In particolare, il tepache può aiutare a rafforzare le difese immunitarie, contrastare i batteri nocivi nell’intestino e favorire la digestione.

Inoltre, il tepache ha un contenuto elevato di vitamina C, e fornisce vitamina A, B e magnesio. Infine, grazie al tepache si può assumere la bromelina, un enzima contenuto nell’ananas che contrasta l’infiammazione. Tutti questi benefici si possono ottenere preparando la bevanda in casa. Ecco come.

Mai più bucce dell’ananas nel cestino grazie alla bevanda poco conosciuta ma salutare: la ricetta

Oltre che benefico, il tepache è dolce, dissetante e leggermente effervescente. Insomma, perfetto per l’estate.

Per di più, aiuta a combattere lo spreco alimentare. Infatti, lo si prepara con le parti dell’ananas che finiscono nel cestino: le bucce e il cuore. Per questa ragione, è consigliabile usare un ananas biologico.

Ingredienti

a) Bucce e cuore di un ananas;

b) 250 grammi di zucchero di canna;

c) circa 3 litri di acqua;

d) una stecca di cannella (opzionale).

Procedimento

a) Lavare bene le bucce dell’ananas;

b) versare tutti gli ingredienti in un contenitore da 3 o 4 litri in vetro o ceramica, in modo che l’acqua copra i pezzi d’ananas;

c) coprire con un panno fissato attorno al contenitore con un elastico;

d) lasciar fermentare a temperatura ambiente per tre-cinque giorni, o finché la bevanda non diventa effervescente;

e) filtrare e servire la bevanda fresca.

Approfondimento 

Buttare le bucce dell’anguria è un grave errore, ecco un sorprendente e delizioso uso in cucina che in pochi conoscono

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te