Mai buttare l’acqua di cottura degli spinaci ecco perché

In questo periodo dell’anno i banchi della verdura sono illuminati da verdeggianti spinaci. Le proprietà di questa verdura sono note a tutti, anche ai più piccoli grazie alle prodezze del celebre personaggio dei cartoni animati, Braccio di ferro. Ebbene oggi vogliamo occuparci dell’utilizzo che si può fare dell’acqua di cottura di questa verdura.

Quindi mai buttare l’acqua di cottura degli spinaci ecco perché.

Anti invecchiamento e benessere degli occhi

Pochi sanno in effetti che l’acqua degli spinaci è molto utile per trattamenti di cosmesi. Infatti quest’acqua, particolarmente ricca di antiossidanti, si rivela un valido aiuto nel prevenire il danneggiamento delle cellule del corpo. Dunque risulta adatta per ridurre la formazione di rughe, sia quelle da invecchiamento che quelle dovute all’esposizione ai raggi solari. Utile dunque berne 2 o 3 bicchieri al giorno sia fredda che a temperatura ambiente, secondo i gusti personali. Si conserva intatta in frigo per massimo 3 giorni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Si può altresì utilizzare come ingrediente nella preparazione di maschere naturali anti invecchiamento, magari emulsionata con dell’olio di oliva o dello yogurt.

Bere l’acqua degli spinaci si rivela altrettanto utile per salvaguardare la salute degli occhi. Infatti questo liquido contiene grandi quantità di luteina, vitamina A e carotenoidi. C’è chi addirittura riconosce all’acqua di cottura degli spinaci la capacità di aumentare i livelli di glutatione, e quindi di prevenire la cataratta. Tuttavia non c’è nessuno studio medico che dia valore scientifico a questa teoria.

Mai buttare l’acqua di cottura degli spinaci ecco perché

Diffusi sono anche gli aneddoti che ne avvalorano l’utilizzo in caso di cistite o di costipazione. Questo perché le fibre ed i minerali che si depositano nell’acqua durante la cottura degli spinaci, sono validi alleati per risolvere questi malesseri.

Pulire l’argento

Infine, degno di nota, è un utilizzo del tutto alternativo dell’acqua degli spinaci. Ebbene questa risulta essere un prodotto eccellente e dai risultati stupefacenti per pulire l’argento. In questo caso bisogna utilizzare l’acqua in tempi brevi e non di giorni addietro, pur se mantenuta in frigorifero.

Ecco dunque i motivi per cu si può affermare con certezza che gettare il liquido di cottura di queste verdure è un vero spreco. Quindi mai buttare l’acqua di cottura degli spinaci ecco perché.

Approfondimento

Mai buttare le foglie esterne dei carciofi, ecco perché

Consigliati per te