Magia e incanto di luoghi e colori: riparte il treno del foliage

In questo articolo lo staff di Proiezionidiborsa Vi presenta un concentrato di magia e incanto di luoghi e colori: riparte il treno del foliage.

Un miracolo offerto dalla natura

In pratica si tratta di un itinerario in treno che riaprirà al pubblico dal 17 ottobre fino al 15 novembre 2020 e in un contesto unico e speciale. Il territorio lungo cui si snoda il viaggio, infatti, offre il meglio di sé proprio durante la stagione autunnale, quando si ripete ogni anno il miracolo del foliage.

Di cosa stiamo parlando? È un evento naturale molto conosciuto, ma che in pochi ricollegano al termine utilizzato per definirlo. In autunno è risaputo le foglie cambiano colore, dal verde al giallo, arancione, rosso, bordeaux e marrone. Non tutti gli alberi sono interessati da questo fenomeno e non tutti i foliage hanno gli stessi colori. Le piante che perdono le foglie in inverno, per difendersi dalla rigidità del freddo, sono quelle inevitabilmente interessate dal cambio del colore.

In pratica una magia della natura a cielo aperto, che forma straordinarie scenografie cromatiche, calde e intense. L’atmosfera è unica:  romantica e avvolgente. Pensiamo a quanto possa essere bello raggiungere questi posti. O magari poterli ammirare comodamente, dietro il finestrino di un treno. Alla vista di tale spettacolo, il benessere è fisico, mentale e psicologico. Il contatto con la natura, il profumo di questi boschi, il poter respirare aria pulita: un vero e proprio toccasana.

Le caratteristiche del percorso

Il percorso del treno in questione parte da Domodossola in Piemonte, all’inizio di sette valli alpine. Poi si snoda fino a Locarno, nel Canton Ticino svizzero, affacciata sul lago Maggiore. È un percorso di 52 km con paesaggi molto suggestivi, attraverso innumerevoli ponti, gallerie, boschi e borghi deliziosi. Il biglietto è di andata e ritorno, nello stesso giorno, oppure con possibilità di rientro per il giorno seguente. Si può scegliere di viaggiare in prima e in seconda classe e anche su un treno panoramico. Ancora, è concessa l’opzione di una sosta in una delle località del tragitto, sia all’andata che al rientro. Le tappe possibili sono quelle di Santa Maria Maggiore, Re, Verdasio, Intragna.

Magia e incanto di luoghi e colori: riparte il treno del foliage

I prezzi per adulto vanno dai 33 ai 43 euro circa. I bimbi da 0-5 anni viaggiano gratis. Infine i ragazzi dai 6 ai 16 anni, con tickets dai 16 ai 21 euro circa. Ogni biglietto dà diritto o ad un prodotto omaggio da ritirare presso il mercatino di Locarno, o ad uno sconto su un altro prodotto a scelta del viaggiatore.

I biglietti si possono acquistare, con scelta dei posti disponibili, sul sito delle due società che gestiscono il tragitto (una è elvetica e l’atra piemontese). La prenotazione è obbligatoria, considerato l’attuale periodo di emergenza Covid. Inoltre si viaggia con obbligo di indossare la mascherina, nonché di distanziamento, sia in stazione che a bordo del treno. A discrezione del capotreno verrà rilevata anche la temperatura.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te