Macchie d’olio, come eliminarle se ci sporchiamo

Ecco come eliminare le macchie d’olio se ci sporchiamo fuori casa, durante un aperitivo o un pranzo al ristorante. I rimedi sono molti, ma si riducono quando non possiamo mettere subito i capi in lavatrice o in ammollo.

Inoltre, molto spesso abbiamo bisogno di un rimedio facile e veloce, che non richieda di togliere i vestiti per molto tempo. Ecco come risolvere il problema con l’aiuto degli Esperti di  di ProiezionidiBorsa.

I rimedi casalinghi per le fibre delicate

Macchie d’olio come eliminarle se ci sporchiamo. Queste macchie sono terribili da eliminare dagli abiti, penetrano rapidamente nel cuore dei tessuti. I rimedi casalinghi sono vari, ma attenzione. I tessuti oggi non sono sempre composti da una sola fibra.

Un solvente ideale per il lino risulta troppo aggressivo se il tessuto contiene anche seta. Ecco come eliminare le macchie d’olio se ci sporchiamo. I rimedi “asciutti” sono ideali per fibre delicate come la lana, la seta e il cashmere.

Borotalco e saponaria e spray antimacchia

Lo spray antimacchia è quello che ci viene proposto più spesso quando ci macchiamo al ristorante. Conviene più spesso fidarsi del prodotto che ci viene consegnato che dei vari consigli di lavaggio dei nostri commensali.

Il ristorante sa che se un cliente va in bagno a spruzzare col prodotto la cravatta o l’abito di seta, risolve. Dunque, continua il pasto in serenità e sicuramente tornerà.

Macchie d’olio, come eliminarle se ci sporchiamo

Attenzione a non spruzzare troppo vicino e a non spruzzare troppo prodotto, se non vogliamo avere poi il problema di un fastidioso alone.

In alternativa ci vengono proposti il borotalco, che ha bisogno di essere spruzzato e spazzolato più volte per togliere la macchia. E la saponaria, una polvere estratta da una pianta che svolge la stessa funzione del borotalco.

Acqua minerale a volontà

Al ristorante abbiamo subito a disposizione l’acqua minerale e molti ci invitano ad utilizzarla sulle macchie d’olio. Dobbiamo però sapere che deve essere molto gasata per ottenere un risultato.

Dunque, è meglio farsi dare una bottiglia da portare in bagno, dove potremo agitarla per scatenare più bollicine possibile e poi tamponare velocemente le macchie e riscaldare sotto l’asciugatore ad aria.

Se il rimedio non funziona, passiamo la macchia con la saponetta a secco oppure con un po’ di sapone liquido sempre senz’acqua, sfreghiamo e asciughiamo con una salvietta messa sul palmo sinistro, tra le dita e il rovescio del tessuto. Con un’altra salvietta sfreghiamo il tessuto sopra, sul lato diritto.

Consigliati per te