Ma è meglio spolverare con un panno asciutto o umido? Finalmente abbiamo la  risposta

Liberarsi della polvere in casa è la battaglia perpetua di ogni massaia, e purtroppo molto spesso ci sembra di star perdendo la guerra. La polvere riesce a infilarsi in ogni anfratto, e poche ore dopo aver spolverato, le superfici della casa sono nuovamente ricoperte da uno strato di polvere.

Per questo, dobbiamo utilizzare ogni arma a nostra disposizione per sterminare la polvere il più possibile, ed è qui che nasce una fatidica domanda che molti di noi si saranno sicuramente posti: ma è meglio spolverare con un panno asciutto o umido? Finalmente abbiamo la risposta, e d’ora in poi riusciremo a vincere qualche battaglia nella guerra senza fine contro la polvere in casa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Il verdetto è chiaro: meglio spolverare con un panno umido

Le opinioni divergono sulla questione se sia meglio utilizzare un panno asciutto o bagnato per eliminare la polvere, ma grazie a coraggiosi sperimentatori (come l’americano Good Housekeeping Institute) che hanno registrato i risultati dei loro sforzi, oggi finalmente abbiamo i dati alla mano. Ma è meglio spolverare con un panno asciutto o umido? Finalmente abbiamo la risposta: è meglio spolverare con un panno umido. Vediamo perché.

Il panno umido rimuove effettivamente la polvere, quello asciutto la solleva soltanto

Se spolveriamo con un panno asciutto, la maggior parte della polvere non verrà affatto rimossa dallo straccio, ma semplicemente sollevata, per poi andarsi a posare nuovamente sulle superfici di casa nostra entro pochi minuti. Avremo fatto un lavoro inutile.

Molto meglio, invece, utilizzare un panno umido, a cui le particelle di polvere rimarranno effettivamente attaccate. Per risultati ottimali, possiamo utilizzare un panno in microfibra, che attirerà ancora di più le particelle di polvere. Procediamo così: immergiamo il panno in microfibra in un secchio di acqua tiepida e strizziamolo con forza. Deve essere soltanto umido, non completamente bagnato. Poi passiamolo sulle superfici delle mensole, dei tavoli e dei mobili, risciacquando lo straccio frequentemente. Finalmente cominceremo a vincere la guerra contro la polvere.

Attenzione anche a non tralasciare il peggior ricettacolo di polvere che abbiamo davanti agli occhi e ci dimentichiamo sempre di pulire.

Consigliati per te