Lusso a Piazza Affari: conviene investire?

Italia sinonimo di lusso. Ma da un punto di vista finanziario, attualmente, conviene investire nel lusso?

Le previsioni sul settore lusso

Tanti gli alti e bassi, o per lo meno tutti quelli tipici di un settore esposto prettamente verso l’export. E per di più verso l’export con nazioni come Cina ed Arabia Saudita. Ovvero nazioni che hanno, con Washington, prima economia mondiale, un rapporto amichevole ma ancora teso. Eppure continua a crescere l’ottimismo su questo fronte come sottolineano le previsioni di Bain & Company, società di consulenza strategica. Si tratta di previsioni che vanno oltre i canonici standard cronologici per spingersi ad oltre il 2025.

Da qui al 2025

Stando alla sua view, infatti, si parla di una crescita continua del 3%. Una crescita che, numeri alla mano, dovrebbe portare gli iniziali 254 miliardi del 2017, ad una soglia compresa tra i 320 e 365 miliardi di euro Settori e mezzi di comunicazione, da qui al 2025 sono visti in cambiamento già nelle previsioni di fine 2018.

Infatti a giocare un ruolo di primo piano saranno ancora una volta i social. Sia dal punto di vista della comunicazione che da quello dell’influenza sulle tendenze.

I prossimi mesi per il Lusso

Per quanto riguarda i mercati più floridi si guarda con interesse alla Cina che in questi prossimi 5 anni dovrebbe passare da un 8% a un 22% del mercato. Meno entusiasmo e più difficoltà, invece, in Europa. Il Vecchio Continente, infatti, dovrebbe scendere al 25%.

Ma a guardare al settore lusso ci hanno pensato, già a dicembre del 2018, anche McKinsey e Business of Fashion. Nel report The State of Fashion viene confermata la supremazia della Greater China mentre si delineano alcune grandi tendenze che potrebbero dominare il mercato.

Prima di tutto quella relativa ad una generale prudenza a livello internazionale. Come detto si tratta di un settore esposto alle esportazioni e gli scenari altalenanti potrebbero essere decisivi.

Lusso e nuovi mercati

Intanto oltre alla Cina, si iniziano a intravedere nuove frontiere del retail di lusso. In contemporanea nello scenario generale si rafforzerà anche la presenza dell’India. A dare una mano, in questo caso, è l’aumento dei dei consumatori della classe media. Per quanto riguarda la produzione, ritorna il gusto per il prodotto rivisto, di seconda mano e anche noleggiato.

Nuovi trend

In questo caso l’impulso sarà dato anche da cause sociali e ambientali, cause che coinvolgono soprattutto nuove fasce di consumatori più giovani.

Resta aperta anche la sfida sul digitale con un ritorno dei social come ago della bilancia. Influencer in primis e diffusione di Instagram saranno i punti principali per i prossimi mesi del 2019 che permetteranno la nascita di un nuovo tipo di consumi dettati anche dalla presenza sui social.

Titoli e azioni del settore Moda e Lusso quotati a Piazza Affari

 

  • AEFFE
  • BASICNET
  • BRUNELLO CUCINELLI
  • COVER
  • CSP INT IND CALZE
  • FOPE
  • GEOX
  • GIORGIO FEDON
  • ITALIA INDEPENDENT
  • LUXOTTICA GROUP
  • MONCLER
  • MONNALISA
  • OVS
  • RATTI
  • SAFILO GROUP
  • SALVATORE FERRAGAMO
  • STEFANEL
  • STEFANEL RISP NC
  • TOD’S

Approfondimento

Titoli e azioni su cui puntare a Wall Street

Lusso a Piazza Affari: conviene investire? ultima modifica: 2019-04-29T11:53:57+02:00 da Francesca Bonfanti

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV
Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.