L’uscita di Marchionne fa scendere i titoli della galassia Fiat

MILANO (Reuters) – Fiat Chrysler (MI:FCHA) (Fca), Exor (MI:EXOR), Ferrari(MI:RACE) e Cnh Industrial (MI:CNHI) sono in netto ribasso alla borsa di Milano dopo l’uscita di Sergio Marchionne, ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Zurigo.

Il cda di Fca nel fine settimana ha nominato il capo di Jeep, Mike Manley, come AD del gruppo e il presidente di Fca e di Exor, John Elkann come presidente di Ferrari.

Marchionne è stato sostituito anche ai vetici di Ferrari e Cnh.

Alle 9,15 Fca perde il 3,7% a 15,82 euro con scambi per 5,4 milioni di pezzi da una media giornaliera di 8,6 milioni; la controllante Exor cala del 3,6% a 54,5 euro con scambi per 137.000 pezzi pezzi da una media giornaliera di 307.000.

Ferrari cala del 4,6% a 114,3 euro con scambi per 191.000 pezzi pezzi da una media giornaliera di 515.000; Cnh Industrial cala del 3,6% a 8,5 euro con scambi per 863.000 pezzi pezzi da una media giornaliera di 4,2 milioni.

Secondo una nota di Evercore Isi, anche se agli investitori non piacciono le brutte sorprese o l’incertezza “non ci sono elementi per pensare che ci sia un cambiamento” della gestione e Manley è un manager del settore di grande esperienza.

Bisogna considerare che probabilmente qualche investitore sperava in un accordo conclusivo sul gruppo, prima dell’uscita di Marchionne prevista, prima della malattia, a primavera 2019.

L’uscita di Marchionne fa scendere i titoli della galassia Fiat ultima modifica: 2018-07-23T09:57:30+00:00 da redazione
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.