L’unica torta di mele e ricotta che crede di essere una focaccia è un dessert strepitoso

Probabilmente la torta di mele è il dolce più diffuso in Italia. Ogni tradizione regionale ne custodisce una ricetta unica e buonissima. La ragione è semplice, tutto l’anno è possibile reperire gli ingredienti buoni e genuini. Si tratta della torta alle mele e ricotta. Questa ricetta è una versione assolutamente inedita e sorprendente. Perfetta per la colazione o merenda e ideale come fine pasto. Vediamo perché e cosa la distingue da tutte le altre torte alle mele.

Ingredienti:

  • 2 uova;
  • 200 gr di zucchero;
  • 150 gr di burro;
  • 100 gr di ricotta;
  • 300 gr di farina 00;
  • 1 bustina di lievito;
  • sale q.b. ½ bicchiere di latte
  • 1 kg di mele golden (circa 6 di medie dimensioni);
  • zucchero di canna q.b.
  • 1 teglia da forno per pizza con foglio di carta forno.

L’unica torta di mele e ricotta che crede di essere una focaccia è un dessert strepitoso

Quello che si nota subito dall’elenco degli ingredienti è la grande quantità di mele. Infatti è questo il segreto della sua bontà. Vediamo come procedere. Iniziamo col tagliare a pezzettoni grossolani le mele. Le mettiamo in una grande ciotola e le infariniamo. In un altro contenitore sbattiamo le uova insieme allo zucchero e al burro sciolto. Dopodiché aggiungiamo la ricotta, la farina setacciata insieme a lievito e sale. Versiamo il latte. Ora uniamo le mele al composto ottenuto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È arrivato il momento di versare tutto l’impasto nella teglia da forno. Spolverizziamo quindi la superficie con lo zucchero di canna che formerà una golosa crosticina dorata. Inforniamo per 35 minuti a 180° forno statico.

Perché è così golosa

È evidente che nell’impasto prevalgono le mele. Ecco perché la torta risulta essere così morbida, umida, quasi cremosa. Per certi versi può ricordare lo strudel. Se piace infatti si può aggiungere la cannella per dargli l’inconfondibile sapore. Una volta sfornata la torta assomiglierà più a una focaccia dolce, alta e farcita. Se non si ha a disposizione lo zucchero di canna, si può spolverizzare con quello bianco oppure con lo zucchero a velo. È importantissimo tagliarla soltanto quando si sarà raffreddata perché altrimenti andrà facilmente in pezzi. Infine va servita su un grande vassoio a tagliata a quadrotti. Abbiamo scoperto l’unica torta di mele e ricotta che crede di essere una focaccia è un dessert strepitoso.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te