L’ultimo aggiornamento di iPhone permetterà di fare una cosa utilissima permettendo di lasciare definitivamente a casa il portafogli

Qualche giorno fa Apple ha presentato tutta una serie di novità nel suo evento WWDC 2021. La Redazione di ProiezionidiBorsa ha già esplorato i cambiamenti in arrivo e le varie migliorie che la casa di Cupertino ha pensato per i suoi smartphone e non solo.

In particolare, l’ultimo aggiornamento di iPhone permetterà di fare una cosa utilissima permettendo di lasciare definitivamente a casa il portafogli. Già da tempo, infatti, Apple si sta dedicando a digitalizzare ogni cosa, con la filosofia del cloud che ormai impera su tutto. Dai pagamenti alla gestione dei file personali alla musica, l’ultimo step è quello dei documenti di riconoscimento.

L’iPhone sostituirà carta di identità e patente

Una delle nuove app presentate durante il WWDC 2021 permette infatti la gestione, direttamente su iPhone, dei propri documenti d’identità e di guida. Sarà possibile memorizzare sullo smartphone le informazioni del documento originale ed esibirle, nelle strutture che supporteranno l’iniziativa, in sostituzione e con la stessa validità.

L’aggiornamento, come già anticipato da ProiezionidiBorsa, arriverà nell’autunno 2021. Non bisognerà fare nulla di strano; semplicemente, basterà scansionare i documenti desiderati come se li si stesse fotografando. A questo punto, l’applicazione genererà una copia digitale del documento che sarà memorizzata sullo smartphone. Il trucco ovviamente è che le informazioni sui documenti e la foto allegata devono essere ben visibili nella foto scansionata.

L’ultimo aggiornamento di iPhone permetterà di fare una cosa utilissima permettendo di lasciare definitivamente a casa il portafogli. Come funzionerà

Per accedere alle informazioni, basterà come sempre utilizzare il FaceID o le altre autenticazioni biometriche offerte da iPhone. I documenti verranno salvati nell’app Wallet, già nota agli utilizzatori di iOS in quanto può raccogliere carte di credito, carte fedeltà, biglietti e titoli di viaggio e altro.

Basterà infatti premere il tasto laterale per “estrarre” i documenti desiderati direttamente sul blocco schermo. La funzione non sarà disponibile da subito e ovunque, anche quando iOS 15 verrà lanciato. Inizialmente si partirà dagli aeroporti, come periodo di prova, poi si vedrà se la novità prenderà piede.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te