Lucidare e pulire a fondo il bronzo senza spendere un euro grazie a questi formidabili rimedi infallibili

Molti oggetti che abbiamo in casa sono fatti di bronzo e con il tempo perdono il loro aspetto originale condizionando esteticamente anche le nostre preferenze.

Gli oggetti in bronzo presentano un naturale colore dorato che col passare del tempo può perdere la sua naturale brillantezza paragonabile all’oro di bassa caratura, presentando una patina di ossido.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

A differenza dell’argento, questo tipo di materiale non necessita di manutenzione costante e grazie a dei formidabili rimedi infallibili, si potrà lucidare e pulire il bronzo a fondo senza spendere neanche un euro.

Ecco la prima soluzione senza utilizzare prodotti chimici

La pulizia e la lucidatura del bronzo sarà molto semplice seguendo questi semplici e facili consigli. Possiamo prendere la nostra statuina in bronzo, candelabro, caraffa o altro oggetto in bronzo e applicare un metodo infallibile per ridargli il giusto splendore.

Riscaldare l’acqua senza raggiungere l’ebollizione e versare un po’ di sapone di Marsiglia liquido o in scagliette che si scioglierà subito. Immergere l’oggetto in bronzo per circa mezz’ora. Dopo il tempo indicato, si potrà passare alla pulitura vera e propria delle incrostazioni superficiali facendo aderire della semplice segatura.

Dopo qualche minuto, prendere una spazzola con setole morbide, come quella per la pulizia delle scarpe, togliere ogni residuo di segatura e lavare con acqua corrente. Asciugare con carta assorbente o un panno di cotone e successivamente con dei dischetti di cotone imbevuti di vaselina, ricoprire tutta la superficie. Dopo 5 minuti passare alla lucidatura con un pano di lana.

Lucidare e pulire a fondo il bronzo senza spendere un euro grazie a questi formidabili rimedi infallibili

La prima soluzione è indicata soprattutto per una superficie di bronzo che presenta incrostazioni. Se invece l’oggetto in bronzo ha solo una patina scura, lo si può lucidare con una soluzione veloce e pratica.

Basterà sciogliere in un po’ d’acqua il sapone di Marsiglia e un po’ di alcool. Dopo aver immerso l’oggetto, passare direttamente alla lucidatura.

Altra soluzione può essere trovata riciclando un limone appena premuto. Basterà prendere il mezzo limone e riutilizzarlo strofinandolo sul bronzo. Dopo qualche minuto si potrà lavare l’oggetto sotto l’acqua corrente e lucidarlo strofinandolo con un tessuto in lana.

Anche l’aceto che viene utilizzato spesso nelle faccende domestiche può essere d’aiuto per pulire il bronzo annerito. In questi casi essendo, però,  sostanza aggressiva bisogna utilizzarle solo come ultimo rimedio, altrimenti si potrebbe asportare la patina danneggiando irreparabilmente l’oggetto.

Ad esclusione di ciò, converrebbe inizialmente sempre lavare e lucidare gli oggetti in bronzo con acqua e sapone di Marsiglia come suggerito nella prima soluzione.

Consigliati per te