Investi con il broker FX & CFD con il rating più alto del 2018 - Scopri di più

L’ottimismo della FED frena l’euro, ma il movimento dovrebbe avere le ore contate

L’ottimismo che ieri è stato evidenziato dalle minute della FED ha spinto il dollaro al rialzo. Siamo convinti che il movimento sia temporaneo e che nelle prossime ore dovrebbe lasciare spazio a nuova forza dell’euro.

Il cambio euro dollaro oggi si porta a 1,2357.

I nostri oscillatori da ieri si sono messi in direzione rialzista e quindi attendiamo forti accelerazioni al rialzo nei prossimi giorni.

Cosa attendere da ora in poi?

Scenario settimanale

Legenda Sopra 1 Long Sotto 2 Short Fra 1 e 2 lateralità

1,2345

1,2259

Cosa significa?

Che nel breve è possibile  una fase rialzista con movimenti intraday e poi confermati da chiusure giornaliere superiori a 1,2345. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Quali sono i valori attesi per il mese di aprile?

area di minimo 1,2307/1,2395

area di massimo 1,2610/1,2701

Siamo in area dove si potrebbe formare il minimo mensile e molto probabilmente è stato già lasciato  alle spalle,  e adesso l’obiettivo è posto verso 1,2610/1,2701. Stop sotto 1,2259 in chiusura giornaliera.

Come al solito si procederà per step.

 

 

L’ottimismo della FED frena l’euro, ma il movimento dovrebbe avere le ore contate ultima modifica: 2018-04-12T07:53:26+00:00 da redazione
Le Fonti TV - Segui la diretta

Le Fonti TV

Scarica il report gratuito!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il report di 86 pagine con l'outlook per il 2018

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.