Investi con il broker FX & CFD con il rating più alto del 2018 - Scopri di più

L’ottimismo della FED frena l’euro, ma il movimento dovrebbe avere le ore contate

L’ottimismo che ieri è stato evidenziato dalle minute della FED ha spinto il dollaro al rialzo. Siamo convinti che il movimento sia temporaneo e che nelle prossime ore dovrebbe lasciare spazio a nuova forza dell’euro.

Il cambio euro dollaro oggi si porta a 1,2357.

I nostri oscillatori da ieri si sono messi in direzione rialzista e quindi attendiamo forti accelerazioni al rialzo nei prossimi giorni.

Cosa attendere da ora in poi?

Scenario settimanale

Legenda Sopra 1 Long Sotto 2 Short Fra 1 e 2 lateralità

1,2345

1,2259

Cosa significa?

Che nel breve è possibile  una fase rialzista con movimenti intraday e poi confermati da chiusure giornaliere superiori a 1,2345. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Quali sono i valori attesi per il mese di aprile?

area di minimo 1,2307/1,2395

area di massimo 1,2610/1,2701

Siamo in area dove si potrebbe formare il minimo mensile e molto probabilmente è stato già lasciato  alle spalle,  e adesso l’obiettivo è posto verso 1,2610/1,2701. Stop sotto 1,2259 in chiusura giornaliera.

Come al solito si procederà per step.

 

 

L’ottimismo della FED frena l’euro, ma il movimento dovrebbe avere le ore contate ultima modifica: 2018-04-12T07:53:26+00:00 da redazione

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.