L’operazione da fare su WhatsApp per evitare che la batteria dello smartphone si scarichi velocemente

Trovare una persona che nel 2021 non possiede uno smartphone sembra essere un’impresa piuttosto complicata. Del resto, quasi tutti, anche quelli che negli anni scorsi si mostravano più scettici, hanno ceduto davanti ai benefici che la tecnologia di oggi è in grado di donare. Difatti se usati con attenzione, moderazione e maturità, i telefoni di ultima generazione rappresentano un’incredibile risorsa di possibilità. Per questo, nei prossimi paragrafi, sarà rivelato un trucco per poterlo utilizzare al meglio. Difatti vedremo l’operazione da fare su WhatsApp per evitare che la batteria dello smartphone si scarichi velocemente.

L’applicazione più importante

Senza ombra di dubbio per moltissime persone WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea più scaricata nel nostro continente, rappresenta l’applicazione più importante all’interno dello smartphone. I motivi sono quasi scontati. Utilizzandola infatti non solo è possibile rimanere in contatto con chiunque in qualsiasi momento, ma lo si può fare anche a titolo gratuito. Dunque, proprio per ottimizzare e migliorare ancora di più l’esperienza con quest’utilissima app, ecco un consiglio prezioso. Infatti, tra poco spiegheremo l’operazione da fare su WhatsApp per evitare che la batteria dello smartphone si scarichi velocemente.

Una notifica inutile

A dir la verità sono tanti i fattori responsabili di un consumo veloce della batteria degli smartphone. Da un utilizzo eccessivo del dispositivo a delle abitudini sbagliate nel momenti in cui lo si carica, la lista è lunga. Oggi però in quest’articolo si analizzerà in particolare il peso che ha WhatsApp, e soprattutto i metodi a cui affidarsi per alleggerirlo. Certamente essendo un’applicazione molto utilizzata risulta essere una causa di consumo di batteria. Per evitare dunque che il telefono si scarichi troppo velocemente, il consiglio è quello di alleggerire quanto più possibile le funzioni di questa applicazione. In particolare, quelle relative alle notifiche. La prima cosa da fare infatti è quella di andare sulle impostazioni di WhatsApp e disattivare le notifiche dei gruppi.

In questo modo arriverà la notifica solamente se ci scrivono in privato, e non per ogni singolo messaggio derivante dall’app. Inoltre, sarebbe ideale cancellare tutte le chat che non si ritengono importanti. Nel caso le si tenga per ricordo o per affetto, si consiglia allora di silenziarle. È infatti importante sapere che la comparsa della notifica quando il telefono è bloccato, ed il suono o la vibrazione che la accompagna, consumano molta batteria. In questo modo si limiterà il tutto solamente alle chat importanti e necessarie, come il partner, il capo, o i migliori amici. I risultati non si faranno attendere, in quanto la batteria durerà molto di più di prima. Provare per credere. Ecco dunque svelata l’operazione da fare su WhatsApp per evitare che la batteria dello smartphone si scarichi velocemente.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te