Lo stress giornaliero e i farmaci potrebbero causare questa patologia cronica più alcuni rimedi per alleviarne i sintomi

La nostra vita diventa sempre più frenetica. Tra tecnologia, lavoro e viaggi siamo sempre di corsa e lo stress si accumula in fretta. Spesso sottovalutiamo questo aspetto della nostra salute, pensando di potercela cavare con un po’ di stanchezza, fino al weekend. Purtroppo, però, il nostro corpo potrebbe avere altri piani per noi. Lo stress giornaliero e i farmaci potrebbero causare delle problematiche da non sottovalutare.

Una delle patologie che potrebbero colpirci è la psoriasi. La gravità di questa tipologia dipende da molti fattori, tra cui anche la predisposizione genetica. Le conseguenze della psoriasi potrebbero, però, essere molto gravi. In particolare, potrebbe influenzare la qualità della vita e instaurare ansia a chi ne soffre. Fortunatamente ci sono dei modi per poter alleviare i sintomi e mantenere sotto controllo l’infiammazione.

I sintomi

I sintomi della psoriasi sono vari, poiché dipende dalla tipologia. Tra le più comuni troviamo la psoriasi pustolosa, in cui compaiono piccole bolle di pus e la psoriasi a placche, la più diffusa in assoluto. Quest’ultima si presenta con aree arrossate o biancastre, più spesse del normale. In alcuni casi potrebbero essere anche ricoperte da squame argentate. Le troviamo specialmente su gomiti, ginocchia e cuoio capelluto. Generalmente proviamo un forte prurito, che porta a bruciore e a desquamazione. Questa patologia non è per niente contagiosa, quindi non dobbiamo preoccuparci di infettare oppure essere infettati in caso di contatto.

Le cause possono essere molteplici, in particolare la componente genetica e lo stress possono essere quelle più comuni. In alcuni casi, anche l’assunzione di farmaci potrebbe essere tra i fattori scatenanti.

Purtroppo non è possibile curare completamente la psoriasi, ma è possibile alleviarne i sintomi. Per prima cosa cerchiamo di lavorare sulla riduzione dello stress. Cerchiamo di rilassarci il più possibile e trovare degli hobby. Proviamo pratiche come lo yoga o il mindfulness per tenere sotto controllo il livello di stress.

Lo stress giornaliero e i farmaci potrebbero causare questa patologia cronica più alcuni rimedi per alleviarne i sintomi

Importantissimo, inoltre, l’utilizzo di emollienti che abbiano proprietà antinfiammatorie. In particolare, l’Aloe vera ha molte proprietà che aiutano ad alleviare i sintomi della psoriasi. Inoltre, questa pianta aiuta a limitare la disidratazione della pelle, comune in questa patologia. Anche l’olio al tea tree, per le sue proprietà disinfettanti, potrebbe essere una scelta vincente.

Un altro metodo è quello degli impacchi con foglie di cavolo. Prendiamo un cavolo e raccogliamo le foglie più verdi e spesse, che solitamente si trovano all’esterno. Laviamole con l’acqua tiepida e tagliamole, togliendo la parte più dura. Con il mattarello, schiacciamole con cura in modo da far uscire tutte le sostanze benefiche. Applichiamo le foglie sulla parte da trattare e fissiamo il tutto con una garza. In questo modo potremmo alleviare i sintomi più fastidiosi.

Lettura consigliata

Gambe gonfie e doloranti in estate potrebbero essere solo un ricordo grazie a questi rimedi naturali facili ed economici

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te