Lo spezzatino con funghi e castagne è il piatto ideale per sublimare l’autunno con un classico della cucina italiana

La ricetta odierna coniuga ed esalta gli ingredienti tipici di questa stagione. La pietanza, poi, si presta benissimo quale secondo piatto di un classico pranzo domenicale in famiglia. Si tratta di una preparazione facile e gustosa, alla portata di tutti, anche per chi non si direbbe essere un asso in cucina.

Nulla da eccepire, lo spezzatino con funghi e castagne è il piatto ideale per sublimare l’autunno con un classico della cucina italiana e fare anche bella figura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Alla base dello spezzatino ai funghi e castagne

Ecco, di seguito, gli ingredienti occorrenti:

a) 700 gr di spezzatino di vitello;

b) 300 gr di funghi;

c) 300 gr di castagne;

d) tre carote, due coste di sedano, una cipolla;

e) cinque foglie di alloro;

f) un rametto di rosmarino;

g) bacche di ginepro;

h) un bicchiere di vino bianco o rosso (come si preferisce);

i) acqua o brodo vegetale;

l) farina, olio evo, sale e pepe quanto basta.

Mettiamoci all’opera

Se abbiamo dei funghi freschi, dobbiamo prima pulirli con l’aiuto di un canovaccio e un coltello. Poi passiamo a tagliarli a fettine nel caso si trattasse di funghi grandi. Se invece si tratta di funghi secchi, lasciamoli in acqua per trenta minuti. In questo caso dovremo conservarne l’acqua per cucinare poi lo spezzatino. Infine, se sono funghi congelati li faremo cuocere insieme allo spezzatino, quando ne sarà il momento.

A parte, puliamo le castagne e le versiamo, insieme a due foglie dei alloro, in una pentola, con acqua bollente e salata. Facciamo cuocere per circa 30-40 minuti, prima di scolarle e sbucciarle.

Infariniamo la carne e prepariamo il soffritto

Tritiamo carota, sedano e cipolla e versiamo il tutto in un tegame con olio caldo.

Ora, aggiungiamo nel tegame anche la carne infarinata e facciamo rosolare, da ogni parte, per qualche minuto. Vi versiamo il bicchiere di vino e facciamo evaporare. A questo punto uniamo le bacche di ginepro, il rametto di rosmarino, ed aggiustiamo di sale e pepe.

Poi versiamo due bicchieri di acqua o di brodo, ed aggiungiamo le due foglie di alloro. Ora, lasciamo cuocere a fiamma bassa e con coperchio per un’’ora circa, aggiungendo acqua o brodo all’occorrenza.

Trascorso questo tempo, aggiungiamo i funghi e le castagne e facciamo cuocere per trenta minuti.

Una bontà pronta da servire in tavola

Terminata la cottura, impiattiamo non prima di avere aggiunto il sale, se è necessario, e dell’olio evo a crudo.

Non c’è dubbio, lo spezzatino con funghi e castagne è il piatto ideale per sublimare l’autunno con un classico della cucina italiana. Non dimentichiamo, a sottolineare questo momento di gioia per i commensali, l’immancabile bicchiere di vino in abbinamento. Suggeriamo un primitivo di Manduria.

In quest’altro articolo, infine, esponiamo la ricetta delle tagliatelle con zucca e pancetta per un primo piatto goloso e altrettanto sublime.

Consigliati per te