Lo chiamano il Paese delle Fiabe e visitarlo è un’esperienza davvero unica e irripetibile

Il nostro Paese possiede talmente tante bellezze artistiche e naturali che non dobbiamo stupirci quando ne scopriamo di nuove. Ogni angolo anche il più remoto della nostra Italia è in grado di regalarci un’emozione dietro l’altra. Come questo borgo, ad esempio. Lo chiamano il Paese delle Fiabe e visitarlo è un’esperienza davvero unica e irripetibile che ci lascerà davvero delle immagini indelebili per tutta la vita. Una visita che consigliamo di fare anche, e soprattutto, con i nostri figli.

Un piccolissimo borgo in provincia di Viterbo

Siamo a Sant’Angelo di Roccalvecce, in piena Tuscia e nella splendida e variegata provincia di Viterbo. Qui dove gli Etruschi posero le loro fondamenta, i longobardi estesero il loro dominio e i papi ne fecero dimora, ogni angolo è di estremo fascino. Ma la caratteristica particolarissima di questo borgo è dovuta ai fantastici murales dipinti sulle case e che rappresentano il mondo variegato delle fiabe. Da Alice nel paese delle meraviglie alla Bella addormentata, fino ad Hansel e Gretel e Pocahontas. Solo per citarne alcuni. Un vero e proprio museo all’aria aperta e ancora in pieno cantiere.

L’obiettivo è quello delle 100 opere

L’obiettivo dell’Associazione Culturale ACAS del Murales, protagonista di queste opere punta a disegnare e raggiungere quota 100 nei prossimi 2 anni. Pandemia permettendo ovviamente. Da segnalare sempre in merito i bellissimi percorsi naturalistica che dal paese si inoltrano nei comuni vicini per un’esperienza davvero unica. Non dimentichiamo la vicina presenza del famosissimo Parco dei Mostri di Bomarzo, a testimonianza della ricchezza di siti nella zona.

Lo chiamano il Paese delle Fiabe e visitarlo è un’esperienza davvero unica e irripetibile

Visto che lo abbiamo accennato, se siamo in zona non dimentichiamo una gita a Bomarzo, bellissimo borgo arroccato sui Monti Cimini. Uno dei borghi meglio conservati dell’intera Europa, tra palazzi e chiese, piramidi e necropoli etrusche. Vale la pena di visitare il Parco dei Mostri con delle sculture rinascimentali rappresentanti mostri e animali della mitologia, ma anche dei e semidei.

Approfondimento

3 passeggiate diverse per stimolare il cervello e proteggerlo con successo dall’avanzare dell’età

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te